IN CASA DELL’AVVERSARIO – Turnover in campionato, la Dinamo schiera i migliori contro il Napoli

IN CASA DELL’AVVERSARIO – Turnover in campionato, la Dinamo schiera i migliori contro il Napoli

Dinamo Mosca-Napoli, ritorno degli ottavi di Europa League per continuare a sognare Varsavia. Forti del 3-1 del San Paolo, gli azzurri volano all’Arena Khimki di Mosca per provare a staccare il pass per i quarti di finale, il pronostico è tutto a favore della squadra di Benitez, ma servirà una partita attenta e sarebbe importantissimo trovare il gol nei primi minuti, proprio come successe a Napoli in favore dei moscoviti. Il Napoli deve riscattare la pesante sconfitta di Verona, anche la Dinamo Mosca domenica ha perso, nel derby con lo Spartak per 1-0, condannata da un’autorete di Douglas. Gli uomini di Cherchesov restano così al terzo posto nella Prem’er Liga, assieme al Kuban Krasnodar a quota 35 punti, distanti dieci punti dalla capolista Zenit e cinque dal CSKA. Il tecnico russo domenica ha optato per un discreto turnover tenendo a riposo Hubocan, Kokorin e Dzsudzsak, si presume dunque che i due attaccanti ci saranno contro il Napoli, nella formazione titolare. Questo il tabellino di Spartak Mosca-Dinamo Mosca, terminata 1-0:

Spartak Mosca: Rebrov, Parshivlyuk, Kombarov, Tasci, Joao Carlos, Insaurraide, Ananidze (72′ Timofeev), Glushakov, Ebert ( 84′ Krotov), Promes, Davydov (63′ Movsisyan).

Dinamo Mosca: Gabulov, Buettner, Samba, Douglas, Kozlov, Vainqueur (65′ Dzsudzsak), Yusupov, Ionov (57′ Kokorin), Valbuena, Zhirkov, Kuranyi.

PROBABILI FORMAZIONI: DINAMO MOSCA – All’andata Cherchesov optò per il 4-4-2 con la doppia punta Kuranyi-Kokorin, scegliendo di non schierare il consueto 4-2-3-1, marchio di fabbrica della sua Dinamo. Al San Paolo mancava lo squalificato Yusupov, che tornerà giovedì, è ancora presto per capire con che modulo si schiereranno i moscoviti. Probabile che si rivedrà il 4-4-2 del San Paolo, con il dubbio Ionov-Kuranyi e con Douglas che lotta per un posto da titolare. Con Ionov in campo la squadra si schiererà con il 4-2-3-1, con Kuranyi con il 4-4-2. Questa la probabile formazione: Gabulov; Kozlov, Hubocan (Douglas), Samba, Zhirkov; Valbuena, Yusupov, Vainqueur, Dzsudzsák; Kokorin, Kuranyi (Ionov).

NAPOLI – Benitez, dopo il turnover massiccio di Verona, tornerà a schierare i migliori. Da decifrare la posizione di Maggio, che fisicamente sta bene, ma che a Verona è stato tenuto in panchina probabilmente per il rifiuto alla proposta di rinnovo del contratto, al suo posto potrebbe giocare Henrique. Potrebbe riposare Inler, mentre si rivedranno dal primo minuto Callejon, Gabbiadini e Higuain. Ancora indisponibili Gargano e Koulibaly, fuori dalla lista UEFA Strinic. Questa la probabile formazione: Andujar; Maggio (Henrique), Albiol, Britos, Ghoulam; Lopez, Jorginho; Callejon, Gabbiadini, De Guzman; Higuain.

L’ARBITRO – Ad arbitrare il ritorno di Europa League tra Dinamo Mosca e Napoli sarà il fischietto olandese Hendrikus Nijhuis, ex calciatore.

A cura di Dario Gambardella


Laureando in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, diplomato al Liceo Classico Jacopo Sannazaro. Dal 2011 collabora con la Redazione del programma TV Golden Gol di Mario Cacciatore, visibile su Tele A+ e Tv Capital e con IamNaples.it, cura l’organizzazione del torneo universitario di calcio a 8 “UniConfederation League”. Appassionato di tutti gli sport, in particolare calcio, tennis e pallacanestro, ama particolarmente il calcio minore, soprattutto quello campano. Il suo obiettivo massimo è formarsi nel giornalismo sportivo.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google