[VIDEO] L’angolo del calcio argentino: Il Boca non muore mai

River, Velez e Newell's vincono in trasferta

Il calcio argentino riapre i battenti. Al via El Final, secondo atto del campionato albiceleste che riparte nel nome delle due storiche rivali, Boca e River. Dopo le infinite tensioni non ancora sopite del torneo de Verano, tutto pronto per la sfida delle sfide. Entusiasmante la rimonta della compagine ‘bostera’ guidata in panchina da Bianchi ed in tribuna dal figliol prodigo Riquelme; di sacrificio e sudore la risposta dei ‘Los Millonarios’ di Ramon Diaz. Bene anche il Newell’s, che doma un Independiente sempre più a rischio retrocessione, mentre il Racing non da seguito all’ ultima rassegna continentale, inciampando in casa dell’ Atletico de Rafaela.

CADO, MI RIALZO E VINCO – In una Bombonera stracolta, il nuovo Boca di Carlos Bianchi riceve l’indesiderato ospite Quilmes. Quella che doveva essere la grande festa per il ritorno di Riquelme, in tribuna sorridente con la dirigenza gialloblù, rischia di trasformarsi ben presto in un vero e proprio dramma. Dopo solo 8’ dall’avvio, i padroni di casa si trovano sotto di due gol a causa dell’ inizio choc offerto dai Cervezeros Olivera e Menendez. Biachi non si scompone e ridisegna l’assetto tattico chiedendo al neo acquisto Martinez maggior sacrificio. Il Boca, sospinto da un pubblico senza eguali, si rimbocca le maniche e allo scadere di prima frazione trova con Erviti il gol che riapre il match. Di ritorno dagli spogliatoi in campo c’è solo una squadra, quella di casa. Le innumerevoli occasioni trovano coronamento nell’istinto da uomo d’aria del sempre più interessante Guillermo Burdisso. E’ proprio il giovane difensore a trovare il pari durante un’incursione su calcio d’angolo. Le emozioni però, sono tutt’altro che finite. Nell’unica occasione ospite della ripresa, Caruzzo perde la testa e falcia in aria Mansilla. Rosso diretto e rigore. Dagli undici metri va Cauteruccio, ma Orion lo ipnotizza vanificando la trasformazione. Due minuti più tardi l’insperato epilogo: Burdisso sale in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo e con una girata di prima intenzione fa esplodere di gioia la  Bombonera per un successo al cardiopalma.

RIVER, VELEZ E NEWELL’S CORSARE – Senza brillare, ma poco importa. Il River di Diaz non è bello, ma ha tanta sostanza. In casa del Belgrano l’ennesima dimostrazione. Con un uomo in meno per l’espulsione di capitan Ponzio, ci pensa l’incontenibile sassata di Vangioni a spezzare gli equilibri. Senza entusiasmare, ma con la grinta di chi tutto può, arriva il raddoppio di Mora offerto dall’immenso sacrificio di Funes Mori. Utile ai soli fini statistici il gol dei padroni di casa ad opera di Farrè per il definitivo 1-2. Vittoria corsara anche per il Newell’s che in casa del derelitto Independiente, ringrazia l’incredibile talento del piccolo Scocco. Doppietta per il bomber tascabile che con il centro di Perez rende vano il momentaneo pareggio di Tula. La compagine di Martino oltre che ad offrire come al solito uno spettacolo delizioso, sembra aver finalmente superato i limiti di personalità che tante volte ne hanno minato la rincorsa al titolo. Sogna invece il bis il Velez, che in casa dell’ Argentinos Juniors porta a casa l’intera posta in palio con il minimo sforzo. Tatticamente perfetti, gli uomini di Gareca sottolineano la grande personalità in trasferta e con una prodezza di Pratto (bordata all’incrocio da oltre trenta metri) conquistano tre punti pesantissimi.

Occhio  anche al Lanus, che nel posticipo schianta con un rotondo 4-0 il povero Colon. Solita convincente prestazione degli avanti di mister Schelotto grazie soprattutto ad un Regueiro in gran spolvero.

RACING DOVE SEI? – Lo scorso anno la squadra di Zubeldia aveva incantato con i suoi enfantes terribles, alla ripresa  le sorprese non mancano, ma senza dubbio in negativo. L’Atletico Rafaela domina in lungo e in largo la sfida sul terreno amico, lenendo la ‘Crema’ in ogni dove. E’ bugiardo il definitivo 3-0, ma solo perché Saja si conferma uno dei migliori portieri d’ Argentina.

Pareggi senza grandi emozioni quelli tra Union – Arsenal, All Boys – Godoy Cruz  e San Martin – San Lorenzo, mentre sorprende il passo falso dell’Estudiantes che cede 1-3 contro un Tigre affamato.

Risultati: Union – Arsenal 1-1; All Boys – Godoy Cruz – 1-1; San Martin – San Lorenzo 0-0; Estudiantes – Tigre 1-3; Boca – Quilmes 3-2; Belgrano – River 1-2; Atletico Rafaela – Racing 3-0; Independiente – Newell’s  1-3; Argentinos Juniors – Velez 0-1; Lanus – Colon 4-0

Classifica: Lanus, Boca, Velez, River, Tigre, Atletico Rafaela, Newell’s 3 pts; All Boys, Arsenal, Godoy Cruz, Union, San Martin, San Lorenzo 1 pts; Argentinos Juniors, Independiente, Estudiantes, Quilmes, Belgrano, Racing, Colon 0 pts

Promedios: Independiente  1.115; Union 1.000 ; Quilmes 0.947

Francesco Pugliese

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.