Lega Pro, Prato-Carrarese 3-0: assenti gli “scugnizzi” Romano e Tutino

Mancato incrocio al "Lunbobisenzio" tra i due calciatori provenienti dalla Scugnizzeria

Il Prato ritorna alla vittoria grazie alle reti di Tomi su punizione e la doppietta di Tavano, un gol nel primo tempo e uno nel secondo. Monaco si affida alla vecchia guardia con Tavano dietro a Moncini e Piscitella e Di Molfetta a spingere ai lati. A centrocampo la coppia Checchin e Gargiulo. Un Prato che dimostra di essere tornato a buoni livelli e che ha impostato bene la gara senza subire l’impatto della Carrarese che così conquista la quinta sconfitta consecutiva. Al 4′ Catacchini se ne va velocissimo sulla destra, raggiunge il fondo e riesce a crossare in qualche modo sul primo palo per Tavano, il cui tocco disturbato da un difensore marmifero finisce fra le braccia di Lagomarsini. Al 15′ Checchin in verticale per Tavano che salta il diretto avversario in area di rigore in bello stile e lascia partire il sinistro. Palla di poco alta sopra la traversa. Al 17′ Di Molfetta ci prova col destro dalla distanza. Pallone sul fondo. Al 27′ il Prato passa in vantaggio: Tomi realizza un gran gol direttamente da calcio di punizione con il sinistro dalla lunga distanza. Al 36′ la Carrarese è pericolosa: Floriano riceve palla sull’out di sinistra, controlla la sfera e lascia partire un diagonale velenoso da posizione defilata. Tiro sul fondo. Al 41′ raddoppio del Prato: Tavano va in pressione su Lagomarsini che si avventura in un dribbling di troppo. L’attaccante ci crede fino in fondo rubandogli il pallone e segna il 2-0 e così si chiude il primo tempo.

Al 7′ la Carrarese vicina al gol: serie di batti e ribatti in area di rigore. Torelli calcia in qualche modo, ma la difesa biancazzurra allontana. Al 10′ il Prato esce dal guscio e con Piscitella si rende pericoloso. Sulla fascia Catacchini crossa e l’ex Roma si gira e sfiora il palo alla sinistra del portiere carrarrino. La Carrarese cerca di ridurre le distanza e con Cais va anche in rete ma il giocatore in tenuta gialla si fa trovare in fuori gioco e l’arbitro annulla. Al 14′ ci prova ancora la squadra ospite con il nuovo entrato Torelli che cerca la conclusione al volo ma il suo tiro va alto. Sul ribaltamento di fronte Moncini gira di testa un bel cross dalla sinistra ed è bravo Lagomarsini a deviare il suo colpo di testa. La squadra biancoazzurra cerca di far girare la palla e lanciare i suoi giocatori di fascia. A destra Di Molfetta e a sinistra Piscitella con Tomi che supporta il numero 40 e Catacchini che va in sovrapposizione più volte. Al 23′ bravo Floriano a liberarsi in area. L’avanti della Carrarese cerca il palo più lontano ma Melgrati è bravo a deviare in angolo con la mano sinistra e sventa il tentativo ospite. I canarini spingono ma il Prato amministra con tranquillità e Monaco non vuole rischiare inserendo Martinelli al posto di Piscitella mentre De Marchi andava al posto di Moncini. Tavano prende diversi falli a centrocampo e fa salire la squadra da giocatore di esperienza.  Al 37′ ci prova ancora la Carrarese con massoni che colpisce di testa un bel cross dalla destra ma la sua inzuccata va alta. Al 38′ Tavano fa tre grazie a una bella punizione di Di Molfetta che trova il bomber biancoazzurro dalla parte opposta e con un tapin segna la sua doppietta personale.

La gara si chiude con la bella prestazione del Prato che avvicina alla Carrarese e la formazione di Monaco nel prossimo turno sarà di nuovo in casa (alle 20,30 di domenica 5 febbraio) contro la Viterbese per cercare di dare continuità al risultato raggiunto contro la Carrarese. Assenti i ragazzi di proprietà del Napoli Antonio Romano e Gennaro Tutino, in forza rispettivamente al Prato e alla Carrarese, per gli infortuni che stanno curando con il supporto dello staff medico del club di De Laurentiis.

Prato (4-2-3-1): Melgrati; Catacchini, Ghidotti, Marzorati, Tomi; Checchin, Gargiulo; Piscitella (29′ Martinelli), Tavano, Di Molfetta (41’st Malotti); Moncini (25’De Marchi). A disposizione: Reggiani, De Micheli, Bassano, Danese, Strada, Marini. Allenatore: Monaco.

Carrarese (4-3-3): Lagomarsini; Dell’Amico, Cristini, Massoni, Foglio; Rosaia, Petermann (1’st Torelli), Bastoni;  Floriano, Cais (29′ Marabese), Del Nero (24′ Miracoli). A disposizione: Saloni, Migliavacca, Pellizzari, Battistini, Rampi, Rolfini, Amico, Massaro, Belfasti. Allenatore: Danesi.

Arbitro: Natilla di Molfetta. Assistenti: Nuzzi di Valdarno e  Garzelli di Livorno.

NOTE: condizioni meteorologiche: sereno; temperatura gradevole; condizioni del

campo: discrete; tasso di umidità: 61%.

Marcatori: 28′ p.t. Tomi (Po), 41′ p.t Tavano (Po), 38’st Tavano (Po)

Angoli: 5-3

Ammoniti: 9’st Tomi (Po), 18’st Ghidotti (Po), Recupero. 0’pt, 4’st

 

 

Fonte: il tirreno.it

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.