Recuperi Serie A: si va verso le porte chiuse in questo weekend

Il ministro Spadafora conferma le intenzioni del governo

I vertici del calcio italiano si trovano nel Salone d’onore del CONI a Roma per decidere sui recuperi della Serie A dovuti ai rinvii per il coronavirus, Prima si è svolto il Consiglio, poi quella che da Assemblea è diventata riunione informale visto la mancanza del numero legale valido per la costituzione (presenti nove presidenti contro i 14 necessari). Come confermato da Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport, si va verso la disputa a porte chiuse per tutto il tempo necessario a fronteggiare l’emergenza sanitaria in Italia.

La Lega Serie A dunque, come confermato da Marotta prima del Consiglio (“Non sappiamo ancora niente, non abbiamo contenuti e ci adegueremo tutti, dobbiamo farlo”), recepirà le direttive governative proseguendo nell’ipotesi che era emersa nelle scorse ore: i recuperi verrebbero giocati sabato e domenica e il campionato poi ripartirebbe normalmente slittando di una settimana. Nello scenario che si verrebbe a creare Juventus-Inter sarebbe giocata domenica sera alle 20.45 visto che lunedì di sicuro non cadrebbero le limitazioni delle porte chiuse.

Rimarrebbero da incastrare le due semifinali di ritorno di Coppa Italia e Inter-Sampdoria: si attenderà il cammino di Juventus e Inter nelle coppe europee e poi si deciderà.

Alla riunione in Lega Calcio presenti il presidente Paolo Dal Pino e l’ad Luigi De Siervo, i consiglieri federali e rappresentanti di varie società fra i quali anche i presidenti di Lazio e Milan, Claudio Lotito e Paolo Scaroni, l’ad Giuseppe Marotta per l’Inter, il ds Fabio Paratici per la Juventus e il vicepresidente della Roma, Mauro Baldissoni. Presenti anche i rappresentanti di Sassuolo, Atalanta, Fiorentina e Udinese.

 

Fonte: Sportmediaset


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.