Torino-Juventus: tifosi granata feriti all’Olimpico per una bomba carta

Secondo i primi accertamenti la bomba carta sarebbe stata lanciata dal settore dei tifosi bianconeri verso quelli casalinghi

Non sono gravi i nove tifosi feriti per il lancio di una bomba carta allo stadio Olimpico, all’inizio del derby tra Torino e Juventus. Accompagnati in ospedale, soltanto uno è stato ricoverato in osservazione al Mauriziano per avere respirato del fumo. Tutti gli altri sono invece stati dimessi dopo essere stati visitati all’ospedale Cto. La polizia è al lavoro, attraverso l’esame dei filmati delle videocamere di sorveglianza, per risalire ai responsabili del lancio della bamba carta e degli altri oggetti. Secondo i primi accertamenti la bomba carta sarebbe stata lanciata dal settore dei tifosi della Juventus verso quelli del Torino. Il lancio all’inizio della partita, nel corso di un reciproco lancio di petardi, fumogeni e altri oggetti. Al momento sono tre i tifosi, due della Juve e uno del Torino, arrestati dalla polizia per il lancio di bombe carta, fumogeni e altri oggetti all’interno dello stadio. Altri due tifosi sono stati arrestati per gli incidenti prima della partita; uno è stato denunciato per i sassi contro il pullman della Juve.

Alcune centinaia di tifosi del Torino hanno invaso via Filadelfia, all’arrivo del pullman della Juventus. Qualche decina ha provato a sbarrare il passo, ma l’autista ha accelerato e i tifosi si sono scansati colpendo a calci e pugni il mezzo che ha proceduto regolarmente verso l’ingresso dell’Olimpico. Esplosi anche due grossi petardi.

Una decina di minuti più tardi, nella stessa via Filadelfia, che conduce allo stadio Olimpico, è transitato il bus con la comitiva del Torino, che è passato tra due ali di folla entusiasta, che gridava ‘Uccideteli’.

Nell’ultimo tratto di strada, prima di entrare nello stadio Olimpico, il pullman della Juventus – si è appreso più tardi – è stato danneggiato: un vetro esterno è stato infranto dal lancio di oggetti da parte di un gruppo di sostenitori granata, che hanno scagliato contro il mezzo dei bianconeri anche delle uova.

 

Fonte: Ansa

 

 

 

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.