Avellino, esordio da tre punti in cadetteria: Castaldo stende la Pro Vercelli

LE SCELTE – Massimo Rastelli recupera Gigi Castaldo. L’attaccante gioca dal primo minuto al fianco di Arrighini. Quindi 3-5-2 con Gomis in porta, Fabbro, Ely e Chiosa in difesa. Centrocampo con Bittante e Zito sugli esterni Kone e Arini Schiavon in mezzo. Duo d’attacco composto da Castaldo ed Arrighini.

LA PARTITA – 2′ Kone dal limite prova a piazzare la palla che finisce di poco fuori. 9′ cross di Zito che attraversa tutta l’area, Bittante calcia al volo. Pallone alto. Dalla Curva partono i cori per Dino Gasparro, tifoso biancoverdde scomparso otto anni fa. 21’è Schiavon a provarci su punizione. Pallone che finisce alto. 23′ Arini recupera un pallone a centrocampo e calcia verso la porta di Russo. Pallone fuori. 24′ Arini recupera un pallone serve Castaldo che lancia Arrighini, il tiro di quest’ultimo è deviato da un difensore. 28′ Marchi va all’uno contro uno con Fabbro e calcia di poco sopra la traversa. 33′ altra punizione per i lupi, Kone tocca per Zito. Tiro che finisce alto. 35′ Schiavon lancia Arrighini nello spazio che serve al centro l’accorrente Castaldo. Tiro salvato in angolo da Coly. 39′ espulso Ardizzone per un fallo ai danni di Schiavon. La Pro Vercelli resta in dieci. Castaldo serve Schiavon che in posizione di fuorigioco realizza. Finisce 0-0 il primo tempo. 

LA RIPRESA – L’Avellino passa al 4-4-2, Arrighini si abbassa sulla linea dei centrocampisti con Castaldo e Comi in avanti. 5′ Castaldo aggancia il pallone in area e tenta la girata. Tiro bloccato da Russo. 12′ Schiavon dalla distanza, tiro da dimenticare. 16′ Chiosa calcia dalla distanza, ma la sua conclusione è da dimenticare. 29′ Ely per Comi che incorna di testa. Pallone sul fondo. 40 è Soumare a superare due avversari in accelerata e calciare a rete. Tiro deviato in angolo. Un minuto dopo è lo stesso attaccante a provarci dal limite. 43′ Bittante serve Arini che calcia a rete. Russo presente. Un minuto dopo arriva il vantaggio. Punizione di Schiavon, sponda di Visconti con Castaldo che di testa non perdona. L’Avellino trova il vantaggio grazie al suo numero dieci. Dopo cinque di recupero è festa grande sugli spalti.

 

IL TABELLINO:

AVELLINO (3-5-2): Gomis; Ely Fabbro (3′ st Comi) Chiosa; Bittante Kone Arini Schiavon Zito (29′ st Visconti); Arrighini (19′ st Soumare) Castaldo
A disp.: Frattali Petricciuolo Pozzebon D’Angelo Regoli Vergara All.: Rastelli
PRO VERCELLI (4-3-2-1): Russo; Germano (39′ st Liviero) Cosenza Coly Scaglia; Matute Ardizzone Scavone; Di Roberto (11′ st Ferri) Fabiano (22′ st Belloni); Marchi
A disp.: Anacuoura Milesi Emmanuello Belloni Ronaldo Ragatzu Bunino All.: Scazzola
MARCATORE: 44′ st Castaldo (A) 
ARBITRO: Pezzuto di Lecce
GUARDALINEE: De Troia di Termoli e Pentangelo di Nocera Inferiore
Quarto uomo: Pasqua di Tivoli
NOTE: Ammoniti: Fabbro (A). Espulsi: Ardizzone della Pro Vercelli per doppia ammonizione Angoli.: 5-0 Avellino. Rec.: 0′ pt ; 5′ st

 

Fonte: irpiniaoggi.it

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.