Juve Stabia fuori giri, i gialloblu contro lo Spezia collezionano la seconda sconfitta

Dopo il pareggio contro il Cittadella, lo Spezia ottiene le sue conferme di mercato tanto ricercate, riportando una vittoria, la prima in trasferta, contro una Juve Stabia che non trova risposte ma ancora dubbi ed interrogativi che si aggiungono ai precedenti, collezionando la seconda sconfitta, dopo il sonoro 3-0 firmato Pescara. All’esordio in casa per la seconda giornata di Serie B, Piero Braglia non riesce a soddisfare i tifosi, ma li invita ad assistere ad un amaro 1-2 che ha tutto il sapore di un avvio al Campionato che tarda ad arrivare. I gialloblu si schierano secondo il modulo  4-1-3-2, con tandem d’attacco Di Carmine-Diop, sulla mediana ci si affida a Doninelli, Suciu e Vitale, quest’ultimo reduce da una partita singolare contro il Pescara. Lo Spezia trova la rete dopo appena due minuti: Rivas sul filo del fuorigioco trova  Ebagua che da due passi approfitta di un’indecisione della difesa e mette la palla alle spalle di Branescu: 0-1.  La manovra delle Vespe  arriva nel primo quarto d’ora: Di Carmine serve  Suciu che sbaglia incredibilmente un gol da posizione favorevole, la Juve Stabia inizia appena a percepire l’odore del pareggio. Dopo un minuto, Ciancio sfonda sulla destra e serve Di Carmine, l’attaccante lancia per Abou Diop che da posizione angolata spedisce il pallone sotto la traversa realizzando un gol degno di nota: 1-1 tra Juve Stabia e Spezia. I gialloblu sembrano entrati in partita, fanno proprio il possesso palla, ma ancora troppi errori per rendersi pericolosi agli occhi di Stroppa che continua a dare indicazione ai suoi ma non è in grado di contenere l’assedio dei gialloblu. Al 35’ uno spento Vitale entra in scena con un corner basso per Diop che calcia malamente sfiorando il palo di pochi centimetri alla destra di Leali. Nella ripresa ancora Vitale che si è deciso a farsi vedere e lancia Diop in area, il passaggio si perde sul fondo, ancora poco conclusivi gli uomini di Braglia che tentano di strappare la vittoria. Al 16’ del secondo tempo, su un’ azione di rimessa la Juve Stabia si rende realmente pericolosa con un destro velenoso di Di Carmine controllato in due tempi da Leali. Ritmi ancora blandi al Romeo Menti di Castellamare di Stabia, le Vespe  sono straripanti sull’out sinistro ma non riescono a capitalizzare le azioni in fase offensiva.  Vitale inventa ancora una giocata, pesca Ghirighelli  solo in area, ma la conclusione termina fuori di un soffio. Al 28’ del secondo tempo la rete annullata per fuorigioco infiamma la panchina stabiese e gli animi dei gialloblu in campo si scaldano, la partita non decide a sbloccarsi, lo Spezia approfitta della fase di debacle degli avversari e al 43’ della ripresa, l’incertezza difensiva di Murolo  regala a Ferrari la possibilità di involarsi verso la porta,  viene atterrato da Di Nunzio. Rigore per lo Spezia realizzato dallo stesso attaccante ligure che sigla il vantaggio: Juve Stabia-Spezia 1-2. Allo Spezia bastano due fiammate, ad inizio e a fine partita per ottenere la prima vittoria in questo Campionato. In mezzo, tanta Juve Stabia che però sciupa troppo e subisce la beffa nei minuti finali dopo aver più volte sfiorato il vantaggio; una partita dai risvolti inaspettati per Braglia che credeva di avere la vittoria in pugno ed invece è costretto a rimandare l’appuntamento con la vittoria.

Marcatori: 2’ pt Ebagua (SPE); 16’ pt Diop (JS); 43’ st Ferrari (SPE)
Ammoniti: 43’ pt Murolo (JS); 59’ st Ebagua (SPE)

A cura di Danny Petricciuoli

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.