Serie B, Avellino-Bari 1-1: Insigne entra e segna, buona prova per Dezi

Grande prestazione di Insigne Jr. Tutino out per scelta tecnica

Nella ventiseiesima giornata di Serie B va in scena al Partenio Avellino-Bari. Dopo una rincorsa fatta di un importante filotto di vittorie, la squadra di Tesser ha rallentato la sua marcia con la pesante sconfitta di Novara. I Galletti gravitano al quinto posto e vorranno tornare alla vittoria per mantenere la corsa al treno playoff. Nell’Avellino parte dalla panchina Roberto Insigne mentre negli ospiti parte titolare a centrocampo Jacopo Dezi, arrivato nel mercato di gennaio dal Napoli, mentre Tutino è ancora indisponibile e non è stato convocato. I padroni di casa provano a fare la partita mettendo sotto grande pressione gli uomini di Camplone. Avellino che prova ad affondare maggiormente sul lato destro con Castaldo che, supportato da Bastien tra le linee, mette spesso in apprensione la retroguardia biancorossa. Al minuto 8 palla in area di rigore per Tavano che da buonissima posizione non controlla. Al 10′ ancora Avellino pericolosissimo sempre con Tavano che ben imbeccato da uno scatenato Castaldo calcia una rasoiata di destro che termina fuori di un soffio. Buon inizio della squadra di Tesser che sta dominando contro un Bari che gioca di rimessa. Partita che diventa sempre più spettacolare con il passare dei minuti. Rosina al 12′ scarica un mancino velenoso che si allontana di poco dalla porta di Frattali. Al 20′ ospiti in vantaggio con gol capolavoro in rovesciata da parte di Maniero che batte Frattali. Poco dopo ancora Bari che va vicino al raddoppio con De Luca ma il portiere biancoverde è attento e salva i suoi. Match che inizia a decollare con le due squadre decise ad attaccare per indirizzare la partita. Al 25′ arriva l’ammonizione, forse generosa, nei confronti di Dezi per un fallo di gioco a centrocampo. Buona e convincente la prestazione del giovane centrocampista in prestito dal Napoli. Al 35′ episodio favorevole per Avellino: Cissokho butta giù in area Tavano, il direttore di gara espelle il terzino de Bari e decreta il penalty per l’Avellino. Dal dischetto va Castaldo che si fa ipnotizzare dall’esordiente Micai che para il rigore. Nel secondo tempo il canovaccio tattico non cambia ed è la squadra di Tesser, forte della superiorità numerica, ad attaccare a testa bassa per trovare il pari. Al 50′ mancino di Bastien al limite dell’area ma Micai è bravissimo e tiene li la palla. Al 55′ Tesser manda in campo Insigne al posto di Paghera per aumentare il potenziale offensivo dei Lupi. Gli ospiti si dedicano a coprire bene gli spazi e a provare le ripartenze con Rosina. Al 58′ grande occasione per Insigne che, dal limite dell’area, piazza un mancino nell’angolino che un grandissimo Micai devia a lato. Avellino che si butta in avanti alla ricerca del pari ma finisce per concedere importanti spazi all’attacco dei pugliesi. Avellino che prova, con Insigne e il neo entrato Mokulu, a mettere paura alla retroguardia del Bari che in un modo o nell’altro resiste anche grazie alla giornata di grazia di Micai. Al 69′ i padroni di casa trovano il meritato pari con lo scoppiettante Insigne che ha dato un’importante scossa ai suoi compagni. In una partita essenzialmente equilibrata e dai buoni ritimi non sfigura affatto a centrocampo, tra i Galletti, il neo arrivato dal Napoli Jacopo Dezi. Il centrocampista del Bari ha disputato una gara attenta e precisa, in particolar modo nel primo tempo. Nella ripresa Dezi si è perso insieme a tutta la squadra pugliese arrivando tuttavia in più di un’occasione a rendersi pericoloso in zona gol. Nell’Avellino eccellente e decisiva la prestazione di Roberto Insigne, subentrato nella ripresa e subito incisivo con il gol del pari a venti minuti dal termine. L’attaccante in prestito dal Napoli ha mostrato guizzi importanti tra le linee che hanno portato gli uomini di Tesser a recuperare una partita che sembrava, fino a quel momento, persa. Non convocato per scelta tecnica da Tesser l’altro attaccante in prestito dal Napoli, Gennaro Tutino.

 

A cura di Simone Ciccarelli

Messaggio politico elettorale: Severino Nappi


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli
Messaggio politico elettorale: Francesco Emilio Borrelli
Messaggio politico elettorale: Antonella Ciaramella
Messaggio politico elettorale: Eduardo piccirilli
Messaggio politico elettorale: Tommaso casillo
Messaggio politico elettorale: Pasquale chiacchio

Messaggio politico elettorale

Antonio Marciano
Messaggio Politico Promozionale Angela Russo

Messaggio politico elettorale

Marianna Riccardi

Messaggio politico elettorale

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.