Serie B, Como-Avellino 0-1: Roberto Insigne resta in panchina

Tesser rinuncia al gioiello di proprietà del Napoli per tutta la partita

Allo Stadio Giuseppe Sinigaglia va in scena Como-Avellino, gara valida per la diciannovesima giornata di Serie B. I padroni di casa sono fermi a quota 10 punti e rappresentano il fanalino di cosa del campionato cadetto, occasione ghiotta quindi per gli uomini di Tesser per fare bottino pieno e smuovere una classifica fino a questo momento al di sotto delle attese. Inizia dalla panchina la partita di Roberto Insigne. Buona partenza dei padroni di casa che provano a passare in vantaggio, al 2′ ci prova Benedicic con una conclusione dalla distanza che scalda le mani di Frattali. Ancora Como pericoloso al 6′ con Eabagua che ruba palla alla difesa irpina e serve Ganz al centro ma Frattali è bravo a chiudere l’azione. Al 8′ ci prova Castaldo ma Scuffet blocca la sfera sulla linea salvando il Como. Al 10′ contatto tra Bastien, tra i più vivaci in questo inizio partita, e il portiere Scuffet ma il direttore di gara non concede il dubbio penalty all’Avellino. Al 18′ palla gol sui piedi di Ebagua che si libera per la conclusione che termina di poco al lato del palo lontato della porta di Scuffet. Avellino che prova a fare la partita. Al 22′ Mokulu prova la deviazione aerea ma il suo colpo di testa termina a lato. Nel recupero del primo tempo prova il contropiede il Como ma Benedicic sciupa tutto controllando male la sfera. Prima frazione chiusa sul punteggio di 0-0, risultato giusto per quanto visto in campo fino ad ora. Nella ripresa gli uomini di Tesser trovano il vantaggio con un grandissimo gol di Nitriansky. Il difensore ceco trova un eurogol con una punizione dai trenta metri che si insacca all’incrocio non lasciando scampo a Scuffet. Al 63′ occasione clamorosa per Ebagua ma Frattali compie un vero e proprio miracolo deviando con il ginocchio. Al 65′ ancora il portiere dell’Avellino grande protagonista grazie al salvataggio su Ganz. Nonostante i continui attacchi del Como, l’Avellino riesce a mantenere il vantaggio portando a casa tre punti pesanti per la rincorsa ai play off e conquistando la terza vittoria di fila in campionato. Ancora panchina per Roberto Insigne, rimasto in disparte per tutta la durata della partita e, evidentemente, non nella forma psicofisica migliore.

A cura di Simone Ciccarelli

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.