Sono 28 i punti bruciati in un anno con le medio-piccole dal Napoli di Benitez

E ora salgono a 28 i punti persi da Benitez contro le piccole di serie A. Comincia malissimo la stagione casalinga contro il Chievo Verona e il Napoli dimostra gli stessi difetti dell’anno scorso, in particolare contro le formazioni che arrivano al San Paolo chiuse in difesa a doppia mandata. E il Chievo su conferma avversario durissimo da superare a Fuorigrotta, come Benitez aveva sperimentato già l’anno scorso con un pareggio soffertissimo nel finale. Nello scorso anno il Napoli perse 25 punti decisivi contro avversari di rango ridotto, decisivi per il ritardo accumulato nel finale rispetto a Roma e Juventus per lo scudetto. Anno nuovo, vita vecchia. Gli azzurri di Rafa non sono riusciti ad arginare il muro difensivo dei clivensi, facendosi poi sorprendere in contropiede dagli uomini di Corini (partiti addirittura da un calcio d’angolo in favore dei partenopei). Soliti difetti, quindi, sia nella velocità della manovra e nella rapidità delle giocate, sia soprattutto nella fragilità della fase di non possesso di fronte alla ripartenza della squadra avversaria. Per vincere contro le piccole occorre concretezza, sia in attacco che in difesa. Cosa che non è avvenuta contro il Chievo.

 

Fonte: Il Mattino

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.