CdM, Cuozzo: “San Paolo? Mi chiedo se De Laurentiis voglia veramente uno stadio moderno”

L'Italia è tra i paesi candidati per le Olimpiadi. Dovesse spuntarla, gli stadi verrebbero riqualificati con soldi pubblici

Nel corso di Radio Goal è intervenuto Paolo Cuozzo, ecco un estratto proposto da IamNaples.it:

“Credo che alla fine l’unica strada percorribile per la riqualificazione dello stadio sia quella di chiedere un mutuo al credito sportivo. La realtà è diversa, il San Paolo andrebbe buttato giù e ricostruito. L’importo chiesto dal comune per rifare i bagni e sostituire i sediolini era lo stesso stanziato da De Laurtentiis per mettere in atto il progetto dell’architetto Zavanella. Non si può immaginare uno stadio così tanto ridotto nella capienza. A questo punto mi chiedo se De Laurentiis voglia veramente uno stadio nuovo. Probabilmente il presidente non è più interessato ad avere uno stadio nuovo nell’imminente proprio perchè l’Italia è uno dei paesi candidati per ospitare le Olimpiadi tra 8 anni, ovviamente qualora l’Italia riuscirà in questa mission, gli stadi, e tra questi anche il San Paolo, verrebbero rifatti con soldi pubblici.” 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.