Dani Alves: “Le polemiche contro il Milan? Queste partite sono una carica di adrenalina”

Dani Alves, laterale brasiliano della Juventus, ha parlato ai microfoni di ‘Juventus TV’ della gara di ieri contro il Milan e del momento dei bianconeri

Ieri sera ha giocato, stranamente, da esterno offensivo alto, nel tridente dietro l’unica punta Gonzalo Higuaín, per sopperire all’assenza dello squalificato Juan Cuadrado. Da una sua triangolazione con l’argentino Paulo Dybala è arrivato il gol del vantaggio di Mehdi Benatia, che ha spianato la strada alla Juventus al contestato successo contro il Milan. Quest’oggi, il brasiliano Dani Alves ha parlato, ai microfoni di ‘Juventus TV’, della gara di ieri e del momento di forma della compagine juventina: “Stiamo bene, fisicamente e mentalmente. Ora arriva la parte più importante della stagione, e i grandi giocatori lavorano tutto l’anno per arrivare pronti per questi momenti, quelli in cui devi vincere le competizioni. Insieme, possiamo vivere un grande finale”.

“Sono consapevole dell’importanza che riveste la Champions League per la gente bianconera e per la storia del club: anche io, come tutti gli juventini, voglio sognare e sono convinto che, se facciamo la nostra strada con tranquillità, con personalità, e senza paura di sbagliare… Allora possiamo arrivare fino alla fine. Non c’è tempo per riposare dopo il Milan, e noi non vogliamo riposare! Vogliamo che arrivi questa partita, per puntare a passare il turno e partecipare al sorteggio dei quarti. Questo è ciò che vogliamo noi, e ciò che desiderano i nostri tifosi. Martedì possiamo fare una buona partita, e far sì che i bianconeri tornino a casa felici di quello che hanno visto allo Stadium”.

“Mi aspettavo una Juve forte, quando sono arrivato, perché una squadra che vince cinque Scudetti consecutivi e arriva in finale di Champions non può che esserlo – ha proseguito Dani Alves -. Sono arrivato in una squadra che vuole vincere tutto, e questo mi appassiona, mi rende consapevole ogni giorno che, insieme ai compagni, possiamo fare la storia. Lo Stadium, poi, mi ricorda l’atmosfera che vivevo in Brasile o a Siviglia: i tifosi sono lì, proprio accanto a te, e vogliono la tua stessa cosa: questa, per noi, è senza dubbio una forza in più”.

Le polemiche post Juventus-Milan, a Dani Alves non sembrano interessare più di tanto: “Siamo una squadra che non abbassa mai la testa e non perde mai la voglia: questo, alla fine, ti fa portare a casa il risultato. Per noi, è la ricompensa del lavoro quotidiano in allenamento: contro il Milan è stata una bella partita, e abbiamo conquistato meritatamente i tre punti. Queste partite sono una ricarica di adrenalina, che alla fine ti aiuta a mantenere la concentrazione e il vantaggio contro gli avversari. Piano piano, arriveremo all’obiettivo che vogliamo: vincere il sesto Scudetto e fare la storia con questa squadra”.

Fonte: Pianeta Milan

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.