Abete corregge il tiro: “Serve una Lega più costruttiva”

Il presidente della Figc: "L’organismo deve ritrovare la politica sportiva smarrita"

Giancarlo Abete, presidente della Federcalcio, allontana la polemica e sgombra il campo da possibili distorsioni nel confronto che ha, comunque, in atto con la Lega di A sulla gestione del politica sportiva calcistica. Chiarisce Abete: «Prandelli ha un rapporto solido con la federazione e anche quando ha espresso il giudizio di sentire la lontananza e la continuità con il lavoro sul campo lo ha fatto sottolineando il rapporto che ha con la Figc», ha detto spiegato ai microfoni di Sky Sport 24 iniziando a chiarire le pedine e le forze in campo dopo i dissidi post Europei sui cosiddetti «spazi azzurri», ovvero quelli della Nazionale
«Abbiamo con Prandelli un contratto che prevede un rapporto medio lungo – ha poi aggiunto Abete – per lavorare insieme e fare crescere il movimento calcio. Le cinquecentomila persone assiepate al Circo Massimo? È un fatto positivo perché sottolinea che quando si fornisce una proposta seria, si mette impegno da parte di professionisti importanti si ha il doppio livello di gratificazione, sia dal punto di vista dei risultati che dei comportamenti. Questo è stato apprezzato dagli italiani: il modo di proporsi, la concentrazione e l’orgoglio di vestire la maglia azzurra».
Abete ha poi parlato delle parole di Beretta in risposta al suo affondo sul rapporto della Lega con la Federazione. «Proprio perché la Lega è il motore del calcio – ha spiegato – e i grandi club rappresentano una dimensione insostituibile, devono esercitare un ruolo più costruttivo in termini di confronto e di politica costruttiva. Non faccio polemica, ma dico che va ritrovata la politica sportiva della Lega che è mancata negli ultimi anni. Non è una valutazione mia personale, ma è quello che dicono in tantissimi. Purtroppo la Lega è concentrata spesso sulla distribuzione dei diritti tv e poco sulla politica sportiva di cui anche la federcalcio ha bisogno. Non serve una mediazione tra Lega e Federcalcio. Manteniamo distinta la qualità di rapporti personali, ma la mia critica era al ruolo della politica sportiva».

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.