Abidal, il sogno è diventato un’altra volta una realtà

La musica della vita suona in Eric Abidal. L’altro ieri, il francese è entrato nella lista della Champions League del Barcellona appena cinque mesi dopo essersi sottoposto al trapianto del fegato. L’evento ha suscitato un’emozione che forse neppure ha una definizione: una sintesi di felicità, di ottimismo, di leggerezza, di fiducia. Abidal aveva un tumore epatico: ha affrontato una prima operazione nel 2011, poi è tornato sui campi in tempo per vincere la Champions. Impensabile. Il quadro è peggiorato di nuovo, però. E, il 10 aprile scorso, Eric ha avuto bisogno di un secondo intervento: un trapianto, stavolta. Il cugino Gerard ha donato una porzione del proprio proprio fegato. E il dottor Valdecasas ha impiegato nove ore per tradurre il gesto d’affetto in realtà. Eric è abituato a vivere per lottare, ma in primavera ha dovuto lottare per vivere. Nessuno avrebbe ipotizzato un suo rientro nel calcio. Nessuno tranne lui.

Fonte: Il Messaggero

La Redazione

P.S.

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.