Acquachiara implacabile con Porzio in panchina

Successo casalingo della Carpisa Yamamay Acquachiara che contro l’Ortigia si impone per 11-7 (parziali 3-1/3-2/4-3/1-1) e mantiene la quinta posizione in classifica. In questa seconda giornata di ritorno della massima serie si è registrato il debutto alla Scandone di Franco Porzio sulla panchina della sua Acquachiara, un debutto soddisfacente al di là del risultato. La squadra biancoceleste ha mostrato una buona pallanuoto, molto attenta in difesa e concreta in attacco. Una partita che non è mai stata in discussione con i padroni di casa in vantaggio, già a metà partita, per 6-3 e in grado di ottenere il massimo vantaggio (10-5) sul finire della terza frazione.
Marcz il migliore marcatore dei napoletani con tre reti, di cui una su rigore; ottima la prestazione di Saviano. Le superiorità sono state 9/14 +1R per la Carpisa e 6/13+2R per l’Ortigia. Espulsi per raggiunti limiti di falli Di Costanzo (Carpisa) e Boyd e Barrauco (Ortigia). Nella quarta ed ultima frazione Petkovic ha fallito un rigore, anzi non lo ha tirato perché la palla gli è scivolata da mano. A conclusione del match il coach Franco Porzio ha così commentato la prestazione della squadra: «Sono soddisfatto per l’approccio alla gara dei miei ragazzi, sempre concentrati e attenti a non lasciare spazio agli avversari. L’Ortigia non è squadra facile, come non lo sono tutte le siciliane, ma siamo stati bravi a tenere sempre sotto controllo il gioco».
Pronostico rispettato per il Posillipo battuto in trasferta dalla capolista Brescia 8-5 (parziali 4-1/1-1/1-2/2-1), avversario tecnicamente superiore. Risultato giusto, il Posillipo è stato in partita sino alla metà dell’ultima frazione di gioco sempre alla ricerca del gol che gli consentisse di dimezzare lo svantaggio di due reti per avere poi la possibilità di pareggiare, ma tutti i tentativi sono stati vani. Partenza fulminea dei lombardi che nei primi otto minuti segnano un parziale di 4-1. Da registrare l’espulsione di Mattiello per gioco violento nel terzo tempo. Superiorità per il Brescia 2/9, per il Posillipo 2/9 + 1R. «Nonostante la sconfitta – dice il tecnico Occhiello – sono soddisfatto della prestazione della squadra. I nostri avversari sono stati più concreti. Abbiamo più volte l’occasione per ridurre il gap negativo, ma abbiamo purtroppo sempre fallito».
I risultati: Nervi-Bogliasco 10-13 (giocata venerdì), Brescia-Posillipo 8-5, Florentia-Recco 4-12, Savona-Camogli 15-9, Acquachiara-Ortigia 11-7, Promogest-Lazio 14-13.
La classifica: Brescia 39, Pro Recco 33, Florentia 27, Savona 25, Acquachiara 23, Bogliasco 19, Posillipo 18, Lazio 13, Promogest 12, Ortigia 11, Nervi 9, Camogli 1.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.