Ag. Maggio: “Qualcuno diceva che era un giocatore finito. Non escludo che Christian continui a giocare nel Napoli il prossimo anno”

Durante la trasmissione Si Gonfia la rete, in onda sulle frequenze di Radio Crc è intervenuto l'agente di Christian Maggio Massimo Briaschi

Durante la trasmissione Si Gonfia la rete, in onda sulle frequenze di Radio Crc è intervenuto l’agente di Christian Maggio Massimo Briaschi

Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“Qualcuno diceva che Maggio era un giocatore finito, la partita di ieri è una buona risposta a tutte queste persone. Lui è molto contento per come sta andando quest’anno, e poi è molto contento per le parole di Sarri della scorsa settimana che ha fatto pubblicamente i complimenti a Christian. Il Napoli a Udine l’ho visto un po’ spento ma ci può stare perchè qualche giocatore magari è un po’ stanco. L’Udinese veniva da un cambio allenatore e non era semplice avere la meglio sulla squadra di Oddo. Quella di venerdì è una sfida decisiva più per la Juventus che per il Napoli, recuperare 7 punti al Napoli sarebbe davvero difficile. Con Giuntoli ci sentiamo ma in questo momento è prematuro andare a parlare del prossimo anno, prima della fine dell’anno ci troveremo e vedremo un po’ il da farsi. Non escludo che Christian continui a giocare nel Napoli.”

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.