Ag. Sepe: “La Fiorentina l’ha sempre voluto, a gennaio decideremo il futuro”

Gigi non è secondo a nessuno

Mario Giuffredi, agente di Luigi Sepe, ha parlato del possibile esordio del portiere giovedì in Europa League contro il Basilea: “Sta vivendo questo momento con grande serenintà e con la speranza di poter fare un bell’esordio in Europa League. Se ha ricevuto rassicurazioni da Sousa? Non ne ha bisogno, è un professionista e si allena duramente tutti i giorni. Il bilancio fino a questo momento è positivo, anche perché è arrivato in un contesto importante come quello della Fiorentina. Poi lui si è trovato bene con i compagni e con l’ambiente. Poi è chiaro che le sue aspettative sono quelle di giocare, però è ancora prematuro dare giudizi, sono passate solo tre giornate di campionato. La concorrenza di Tatarusanu? Io penso che Sepe non sia secondo a nessuno, lui trova sempre gli stimoli per fare meglio, è il suo carattere. E quando davanti hai portieri come Reina o Tatarusanu sei ancora più stimolato a far vedere quanto vali. Il futuro? La Fiorentina lo ha sempre voluto, fin dall’apertura della finestra del mercato, da qui a gennaio ci sarà modo di ritrovarsi e parlare con i viola per fare il punto della situazione e trovare la soluzione migliore per tutti”.

Fonte: Tmw

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.