Ajax, ten Hag: “Juventus top, ma vogliamo continuare il nostro cammino in Champions…”

"Siamo forti e penso che soprattutto l'innesto di Tadic possa essere la chiave"

Idee chiare e testa rivolta solo alla sfida contro la Juventus. “Dobbiamo vincere il titolo, ma domani sarà un’altra cosa. Dobbiamo portare qualità, sarà una partita importantissima, dobbiamo farci spingere dallo stadio che sarà pieno. La caviglia di De Jong? Tutto a posto, sarà della partita“, parla così l’allenatore dell’Ajax Erik ten Hag in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions.

“Rispetto alla gara contro il Real dovremo giocare diversamente, la Juve è un’altra realtà. Cristiano Ronaldo? Giocare contro i migliori va benissimo”, ha aggiunto ten Hag. Che ha poi parlato così dei bianconeri: “Juve senza Chiellini? È un giocatore importantissimo per loro, ma i bianconeri hanno diversi giocatori che potranno rimpiazzarlo. Ma la sua esperienza mancherà”.

“La Juve è talmente esperta, con un allenatore talmente esperto, che potrà giocare in diversi modi. Noi dobbiamo leggere la partita bene e essere in anticipo su tutto. Noi vogliamo continuare il nostro cammino, dopo il Bayern e il Real un altro avversario top ma di un altro Paese, di un’altra cultura calcistica e quindi dovremo affrontarlo in modo diverso: abbiamo diverse opzioni tattiche da valutare, siamo forti e penso che soprattutto l’innesto di Tadic possa essere la chiave, ha proseguito l’allenatore dell’Ajax. Ad assistere in sala stampa alla conferenza anche il dirigente dell’Ajax ed portiere della Juventus Edwin van der Sar

“Un paio di anni fa l’Ajax ha cominciato a tornare ai livelli internazionali che competono a questa squadra. Poi il calcio olandese non è ai livelli dei principali campionati, abbiamo un budget più basso e quindi è difficile affermarsi. Cruijff sarebbe fiero di noi? È un gran complimento“, ha proseguito ten Hag.

“I nostri giovani? Lavoriamo sempre per avere una squadra competitiva, quindi i prossimi anni toccherà a qualcun altro provare a fare quello che stiamo facendo noi oggi. In Champions ci sono sempre sorprese, è bello che quest’anno siamo noi. Benatia? Sì ho parlato con lui, dice che giochiamo un gran bel calcio e che tutto è possibile nel calcio“, ha concluso l’allenatore della formazione olandese.

Fonte: gianlucadimarzio

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.