Altro che vacanza, Higuain ad Ibiza si allena! Ed intanto oggi raggiungono Dimaro in 6 tra cui Vargas

Alla faccia di chi pensa che la testa dei calciatori sia solo alla bella vita, al mare e alle veline. Gonzalo Higuain, smaltita la delusione post Mondiale, ha già in mente l’azzurro del Napoli. Una maglia che non ha voluto rinnegare nemmeno quando durante l’avventura in Brasile le sirene spagnole lo accostavano al Barcellona, su esplicita richiesta di Messi. Per lui il Napoli viene prima di tutto ed è per questo che tutti i giorni abbandona le spiagge di Ibiza alle 18 e agli aperitivi danzanti preferisce gli scatti sulle colline di Santa Eularia. Sudore, tanto sudore, altro che alcol e bella vita. L’obiettivo nella sua testa è vincere. Vincere con il Napoli e vincere in fretta. La Coppa Italia sollevata quest’anno, evidentemente, non gli basta. E per vincere serve che lui, il bomber della squadra, sia al top e lo sia subito. Questo il motivo per il quale rientrerà prima dalle vacanze. Non il 4, come gli altri compagni che hanno giocato la finale mondiale, ma qualche giorno prima. Rientrerà prima perché ci tiene a fare bene fin dall’inizio di questa stagione così impegnativa. Non si smentisce, Higuain, che al Mondiale pensava solo alla nazionale, alla sua Argentina, e adesso nella testa ha solo il Napoli, sempre più il suo Napoli. Insomma, un giocatore che sa prendersi le responsabilità e che sa bene quanto affidamento faccia su di lui e sui suoi gol, Rafa Benitez. L’allenatore del Napoli lo ha fortemente voluto in azzurro e continua a considerarlo il punto fermo della sua squadra, nonostante l’arrivo di Michu: suo alter ego ideale, ma anche adatto a fare da seconda punta alle spalle del Pipita. Higuain risponde sul campo alla stima del suo allenatore e già si prepara per tornare più affamato e più in forma di prima. Lui come gli altri reduci dal Brasile. Intanto, oggi a Dimaro arrivano in sei. Tra questi TurbomanVargas, eroe in Cile. Rafa lo attende per capire cosa fare di questo pezzo pregiato della rosa azzurra, per il quale De Laurentiis ha pagato nel 2012 circa 12 milioni di dollari. Non sarà il solo. Arrivano insieme i tre svizzeri Dzemaili, Inler e Behrami: verranno in ritiro per dimostrare di meritare un posto nel nuovo Napoli. In Val di Sole approdano anche l’algerino Ghoulam e anche Gargano. Cambio di programma per Zuniga e Mertens: inutile farli venire a Dimaro per due giorni. L’appuntamento con loro sarà a Castelvolturno il primo agosto.

 

Fonte: Il Mattino

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.