ANTEPRIMA- Berretti: Brindisi-Napoli 0-1

Comincia bene il 2011 per la Berretti del Napoli, che espugna il campo del Brindisi. Gli azzurrini hanno vinto 1-0 grazie ad un gol di Simonetti, autore di un bel tirocross dalla sinistra, che si è insaccato con la complicità dell’errore di valutazione del portiere Ingrosso. La Berretti, in ritiro da ieri in Puglia, precisamente a San Vito dei Normanni, così ritorna a vincere, dopo la sconfitta del 19 Dicembre contro il Benevento. Da segnalare l’infortunio di Schettino, che è uscito dal campo al 7′ s.t. per una contusione ed è entrato al suo posto Maiello, ed il ritorno in campo, invece, di Rippa dopo un lungo infortunio. Ecco il tabellino del match:

Brindisi (4-3-1-2): Ingrosso, Tundo, Camposeo, Ruggiero, Giardino; Morleo (al 27′ s.t. Pinto), Caravaglio, Bassi (al 1′ s.t. De Donno); Caselli; Gennari, Faccini. A disp.: Tedino, Formuso, Megna, Motti. All. Malacari

Napoli (4-4-2): Crispino, Capogrosso, Diana, Piscopo, Connola; Schettino (al 7’s.t. Maiello), Gatto, Esposito, Esperimento; Romano, Simonetti (al 40′ s.t. Rippa). A disp.: Moggio, Lo Monaco, Muro, Calenda, Iattarelli. All. Mollo

Marcatori: Simonetti al 4′ s.t.
Arbitro: Tommasi di Taranto
Assistenti: Panico e Sodero
Ammoniti: Esperimento (Na), Maiello (Na), Morleo (Br)

Ciro Troise

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.