Armero, il caso è chiuso: “Resta a Napoli”

Valencia, Cagliari, Madrid. Adil Rami, Davide Astori e Raul Albiol: tre difensori, tre nomi che il Napoli tiene in caldo, nel forno di un mercato che, per il momento, e soprattutto per ovvie ragioni, è indirizzato più che altro alla risoluzione della questione attaccanti e anche portieri. Sì, con Cavani francesino e De Sanctis incalzato dalla Roma, è legittimo che la testa stia girando velocissimamente dalla porta al vertice dell’attacco, ma nel frattempo Mentre con la società portoghese si può aprire il discorso su Gargano: Bigon disposto a trattareil d.s. Bigon e i suoi continuano a valutare l’altro
mercato. Altrettanto fondamentale sebbene meno prioritario: quello relativo alla difesa e al centrocampo, e poi anche quello in uscita. Perché la casa ha prodotti interessanti tipo Pablo Armero, richiesto con insistenza dal Benfica: “Incedibile” , la risposta.
L’IDENTIKIT – E allora, news e ultimissime di giornata. Alla vigilia del primo giorno di scuola: grandi sorprese, oggi a Castelvolturno, non ce ne saranno, per lo meno per quanto riguarda la difesa. Capitan Cannavaro, Britos, Gamberini e compagnia sono i convocati noti, arcinoti, ma l’identikit del futuro o dei futuri compagni di reparto – perché potrebbero anche essere due gli innesti – comincia a prendere forma: se Martin Skrtel del Liverpool è il prediletto storico di Rafa per tutta una serie di motivi, Rami e Astori sono difensori da tenere sempre in cima alla lista dei papabili della truppa del futuro. Ma non solo: dalla Spagna rimbalza spesso il nome di Raul Albiol, campione del mondo e d’Europa che, come Callejon, ha il marchio galactico del Real Madrid impresso a fuoco sul petto. E un manager di nome Manuel Garcia Quilon. Ancora lui.
IL SOGNO – Sì, el senor Quilon assiste anche Albiol, oltre a Callejon e Benitez. Azzurri chi da ieri (il giocatore) e chi da un bel po’ (Rafa). Fatto sta che il colosso di Vilamarxant, comunità valenciana, è un’idea che piace da morire: 27 anni, muscoli in abbondanza, abilità Si cercano ancora un paio di difensori: va sempre di moda Astori, per il quale si insiste col Cagliariaerea dall’alto dei suoi 190 centimetri,
palmares stracolmo di trionfi internazionali e dunque esperienza. Da un punto di vista contabile, tra l’altro, Albiol è abbordabile da un punto di vista del cartellino, ma è anche titolare di un ingaggio importante: un uomo da due milioni di euro. L’operazione è difficile, ma il Napoli ci ha provato e ci proverà.
VALENCIA CHIAMA – Ancora dalla Spagna, e guarda caso sempre dalla ricorrente Valencia, continua a emergere il nome di un altro centrale-nazionale, ma francese: Rami. Il club azzurro lo ha puntato da un po’, ma poi, per una serie di motivazioni legate alla valutazione alta e anche alla volontà del giocatore ha cambiato rotta. Salvo poi tornare a monitorarlo, incalzato dal club: sì, dal Valencia arrivano telefonate e segnali a raffica, ed è per questo che il ventisettenne difensore nato in Corsica è tornato in lista. Proprio come Astori.
INDICE ALTO – Il giocatore della Nazionale italiana, che in Brasile, dopo la finale per il terzo posto della ConfCup condita anche dal gol, è stato protagonista di un siparietto relativo al mercato e al futuro – un lapsus da intervista che ha coinvolto proprio il Napoli – piace un po’ a tutti in casa azzurra. Interesse e indice di gradimento sempre molto alti. Qualche giorno fa, invece, con l’Inter è andato in scena un sondaggio per Andrea Ranocchia (25).Una chiacchierata informale: stop.
SI E NO – In uscita, da registrare il filo diretto con il Benfica. Doppio filo: per Pablo Armero (26), richiesto con insistenza ma blindato con il marchio dell’incedibilità; e Walter Gargano (28). Parla il manager, Pablo Bentancur: «Sono stato contattato dal Benfica: è interessato» . Sul Mota deciderà Benitez.

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

G.D.S.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.