Armero, tanta corsa. Radosevic grinta e generosità

Il colombiano si gioca il posto a sinistra con Zuniga

L’arrivo di Armero e quello del giovane Radosevic apporteranno sicuramente linfa nuova al centrocampo partenopeo. Il primo, quando avrà recuperato esplosività e guadagnato una condizione atletica accettabile, darà tanto alla manovra d’attacco sull’out sinistro. Non solo, il nazionale colombiano, all’occorrenza potrà essere impiegato anche da interno, nelle intenzione di Mazzarri. Ma l’arrivo di Armero, che il Napoli ha preso in prestito per un milione di euro fissando già il riscatto per la metà (altri tre milioni di euro), consentirà di far riposare Zuniga o anche di schierarlo sull’out destro in alternativa a Maggio. Insomma un’opportunità di mercato raccolta a volo dal Napoli che inseguiva il calciatore già da un po’. Di sicuro, l’ex Udinese arriva con motivazioni altissime rispetto a Dossena che non digeriva più l’etichetta di ricambio.
E poi Josip Radosevic. Il giovanotto, 19 anni ad aprile, è costato tre milioni di euro. Si è distinto nell’Hajduk Spalato arrivando fino ad indossare la maglia della nazionale croata. In un primo momento doveva essere lasciato nel suo club di appartenza ed arrivare a giugno. Poi è stato deciso di aggregarlo da subito e di lui si era parlato anche di spedirlo in Primavera. Infine è stato deciso di affidarlo direttamente a Mazzarri che ha ammesso di prendere in consegna il ragazzo e di valutarne le potenzialità. Se dimostra di poter essere impiegato presto in campionato, il tecnico toscano non avrà alcuna preclusione di sorta. Intanto, vuole vederlo all’opera da vicino dal momento che lo conosce solo dai filmati
Radosevic, pur essendo così giovane, vanta già ventidue presenze in questa stagione con la maglia dell’Hajduk, diciassette in campionato, quattro di qualificazioni in Europa League ed una con la nazionale. Ma ha raccolto anche sedici apparizioni nell’Under 17 croata. Il centrocampista di Spalato, alto 1.80 per circa 80 chili, viene descritto come un catturatori di palloni tignoso ed inesauribile.Arriva con una voglia matta di sfondare. Ed andrà ad aggiungersi a Behrami, Inler, Dzemaili e Donadel.

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.S.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.