Atalanta-Napoli, la moviola de Il Mattino: “Rizzoli, prova di qualità”

Atalanta-Napoli, la moviola de Il Mattino: “Rizzoli, prova di qualità”

La squadra arbitrale (al debutto con la moviola in modalità off line) diretta dall’internazionale Rizzoli ha offerto una prestazione efficace. Al 3′ duro scontro di gioco tra Koulibaly e Gagliardini con il senegalese che ne fa le spese: tutto regolare. Al 4′ Ghoulam viene steso da Toloi al limite d’area. Il direttore di gara assegna solo la punizione: condivisibile perché non è un’importante azione di gioco e quindi l’ammonizione non è prevista. Al 18′ lancio per Milik che è fermato per fuorigioco: c’è. Al 19′ prima ammonizione del match: Conti entra scomposto su Ghoulam e Rizzoli prima lascia correre per il vantaggio poi alla prima interruzione mostra il giallo all’orobico. Decisione corretta. Al 28′ è Gagliardini ad essere ammonito per un intervento da dietro su Zielinski: ci sta. Nella ripresa, al 7′ Maksimovic è colpito al volto da Gomez. Fa bene Rizzoli a fermare il gioco per i soccorsi: l’intervento dell’argentino è involontario. Al 13′ Toloi entra duro e fuori tempo su Mertens: giusto il cartellino giallo. Al 26′ Koulibaly perde palla, Gomez la recupera e così il francese è costretto al fallo da dietro. Giallo inevitabile. Al 32′ anche Milik finisce tra gli ammoniti per una plateale trattenuta ai danni di Gomez. Al 42′ Mertens interviene in ritardo su Conti a centrocampo. Anche in questa circostanza puntuale e appropriata è l’ammonizione. Infine risultano appropriati i cinque minuti di recupero. Lo riferisce l’edizione odierna de Il Mattino.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google