Kalidou Koulibaly

Attacco terroristico in Nuova Zelanda: 49 morti. Arriva il bel messaggio di Koulibaly

La polizia ha disinnescato ordigni esplosivi trovati all'interno di veicoli parcheggiati.

È di di 49 morti e decine  in Nuova Zelanda, di due sparatorie avvenute in due moschee nella città di Christchurch. Al momento sono stati fermati tre uomini e una donna. La premier Jacinda Ardern si è espressa così: “Attacco terroristico”. Tra gli attentatori un cittadino australiano che ha pubblicato un manifesto contro gli immigrati: tra i suoi “eroi” l’italiano Luca Traini, il 28enne di Tolentino autore della sparatoria contro gli immigrati avvenuta a Macerata il 3 febbraio del 2018 e per cui è stato condannato a 12 anni di carcere. La polizia ha disinnescato ordigni esplosivi trovati all’interno di veicoli parcheggiati.

Il calciatore del Napoli, Kalidou Koulibaly, ha pubblicato un bel messaggio sui suoi profili ufficiali social. Ecco quanto si legge: “Solidarietà e preghiera per le famiglie della comunità musulmana in Nuova Zelanda”.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.