Attacco terroristico in Nuova Zelanda: 49 morti. Arriva il bel messaggio di Koulibaly

Attacco terroristico in Nuova Zelanda: 49 morti. Arriva il bel messaggio di Koulibaly

È di di 49 morti e decine  in Nuova Zelanda, di due sparatorie avvenute in due moschee nella città di Christchurch. Al momento sono stati fermati tre uomini e una donna. La premier Jacinda Ardern si è espressa così: “Attacco terroristico”. Tra gli attentatori un cittadino australiano che ha pubblicato un manifesto contro gli immigrati: tra i suoi “eroi” l’italiano Luca Traini, il 28enne di Tolentino autore della sparatoria contro gli immigrati avvenuta a Macerata il 3 febbraio del 2018 e per cui è stato condannato a 12 anni di carcere. La polizia ha disinnescato ordigni esplosivi trovati all’interno di veicoli parcheggiati.

Il calciatore del Napoli, Kalidou Koulibaly, ha pubblicato un bel messaggio sui suoi profili ufficiali social. Ecco quanto si legge: “Solidarietà e preghiera per le famiglie della comunità musulmana in Nuova Zelanda”.


La redazione di IamNaples.it

Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google