Avversarie Europa League, il Psv vince in casa 3-0 contro il Feyenoord

Il Psv, prossimo avversario di Europa League del Napoli, vince agevolmente in casa per 3-0 contro il Feyenoord. I padroni di casa allenati da Advocaat (sotto gli occhi di Van Bommel in tribuna perchè squalificato) scendono in campo con Waterman tra i pali, una linea difensiva a quattro composta da Derijck, Marcelo, Hutchinson e Ritzmaier, una mediana composta da Strootman, Toivonen e Wijnaldum, e il tridente offensivo formato da Mertens, Lens e Narsing. Ronald Koeman risponde con questa formazione: Lamprou, Mathijsen, Janmaat, Leerdam, Nelom, Martins Indi, Immers, Clasie, Verhoek, Pellè e Schaken.

 

Nel primo quarto d’ora di partita le lampadine prendono sottogamba il match subendo i diversi affondi degli avversari, soffrendo particolarmente le ripartenze dell’esterno offensivo di colore Schaken. Il centrocampista dei padroni di casa Wijnaldum prova a scuotere i suoi  tentando di sorprendere il portiere avversario Lamprou con una conclusione dai trenta metri, ma quest’ ultimo blocca agevolmente.

I padroni di casa al 25’ sprecano una colossale palla rete con Lens: Narsingh parte in velocità sulla corsia destra, supera un avversario e con un cross basso serve in area Lens che incredibilmente spedisce fuori da ottima posizione. Il Psv schiaccia il piede sull’acceleratore e al 30’ trova la sfortuna a mettersi di traverso: il biondo centrocampista Toivonen riceve palla centralmente sulla trequarti avversaria e di destro disegna una precisa parabola verso rete, ma è la traversa a negargli la gioia del gol. Il copione della partita passa in mano alla squadra di Advocaat, rendendosi nuovamente pericolosa con Jeremain Lens con un tiro che termina di poco fuori dopo un buon fraseggio dei suoi. Nel secondo tempo è sempre il Psv a ricercare ininterrottamente la rete del vantaggio. Al 62’ l’equilibrio si spezza: è Toivonen a raccogliere un suggerimento di Lens al limite dell’area di rigore e ad effettuare una grande conclusione che si infila nel set dove il portiere avversario Lamprou non può arrivare. E’ la seconda rete in campionato per il centrocampista svedese. Al 67’ viene annullata la rete del raddoppio per i padroni di casa ad opera di Marcelo dopo un fallo fischiato dall’arbitro Liesveld commesso proprio dal difensore brasiliano in area di rigore sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Feyenoord con la mancanza di fraseggio di gioco non è determinato nel riagguantare il risultato, ciò viene testimoniato soprattutto dalla sterilità del suo tridente offensivo (con Graziano Pellè terminale offensivo). Al 72’ arriva il raddoppio dei padroni di casa grazie al talento classe 90’ Wijnaldum che di testa indirizza la palla in rete su una punizione battuta dal limite destro dell’area da Mertens. Anche per lui è la seconda rete in Eredivisie. Gli avversari perdono gli stimoli necessari per riaprire il match e subiscono in contropiede la terza rete del Psv: si sviluppa in velocità la rete di Narsingh, il quale raccoglie una respinta corta del portiere avversario dopo un tentativo a rete di Lens da posizione defilata in area. Da qui in poi la partita viene comodamente amministrata dai padroni di casa che controllano l’ampio vantaggio attraverso un buon possesso palla. Con questa vittoria il Psv scavalca il Feyenoord e agganciando l’Ajax al terzo posto in classifica a quota 12 punti.

 

 

Gilberto D’Alessio

 

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.