Avvocati Pisani pronti a presentare un esposto alla Figc per far ripetere Inter-Juventus

I due avvocati hanno lanciato una petizione su Change.org

Gli avvocati Angelo e Sergio Pisani, sono pronti a presentare un esposto alla Figc dopo aver indetto una raccolta firme sulla piattaforma change. com che già conta più di mille firme.

Come si legge dalla descrizione della petizione on-line, l’obbiettivo è “quello di decretare l’annullamento e la ripetizione della partita di Milano falsata da decisioni arbitrali ingiustificabili“, in quanto contro ad ogni regola sportiva e può non solo falsare il campionato ma mortificare i valori dello sport. Questa maxi azione legale denominata “l’azione del popolo contro il solito sistema oscuro”, coinvolgerà tutti gli organi istituzionali e l’obiettivo primario non è quello di richiedere un risarcimento economico ma quello di fare giustizia e punire se c’è stata una “violazione delle regole di trasparenza, correttezza e buona fede in ambito sportivo”.

L’esposto si conclude, riassumendo quelle che sono le due richieste: “Alla richiesta di annullamento seguirà un esposto per frode sportiva teso ad accertare anche fatti di eventuale rilevanza penale alla luce delle numerose agevolazioni arbitrali ricevute dalla Juventus nel campionato in essere”.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.