Azzurri da Nazionale

Cannavaro e Campagnaro: Prandelli li ignora, la critica li osanna.

Sul piede di guerra la Torcida azzurra. Tutti contro Prandelli. Nell’ultimo elenco dei Moschettieri del Club Italia il cittì ha stranamente tenuto fuori due big della difesa, due giocatori di Mazzarri, tra le migliori espressioni dell’inizio di stagione e che risultano tra i maggiori protagonisti della straordinaria partenza del Napoli, in campionato e in Europa. Capitan Cannavaro e Campagnaro: nessuno come loro nemmeno tra le squadre di testa, per preparazione, qualità e prestazioni. Hanno finora provocato ammirazioni e stupore, raccogliendo complimenti e consensi da tutto il football nazionale.Soltanto Prandelli ha finto di non accorgersi di loro due, spiegando la mancata convocazione nel gruppo Italia in maniera perfino banale: «La nostra è una difesa a quattro, loro sono abituati a giocare in una difesa a tre», un punto di vista che ha reso ancora più furioso e compatto il fronte del dissenso nei confronti del commissario tecnico della nazionale italiana.
D’altra parte un paio di infortuni, avevano reso disponibili i posti per Cannavaro e Campagnaro, invece niente. Grave l’offesa, gravissima la discriminazione: sembra di essere tornati ai tempi di Bruscolotti – bistrattato dai cittì dell’epoca che favorivano i calciatori delle big di allora per la geopolitica del calcio – ed a quelli di Arrigo Sacchi che tenne fuori Ciro Ferrara «perché la difesa del Napoli non giocava a zona», ma che riportò nel Club Italia quando il giovanotto si trasferì alla Juve che lì dietro a zona nemmeno giocava.Tifosi uniti e incavolati neri. Furioso contro il cittì azzurro anche il manager di Cannavaro, Gaetano Fedele: «Non c’è spiegazione, sembra che ci sia un preconcetto nei confronti del capitano del Napoli. Questa storia deve finire», il tam-tam di protesta si è esteso in un lampo in città e oltre, attraverso le emittenti napoletane e i net-work nazionali: telefonate in diretta, sms e e-mail dai fortissimi contenuti, la gente è stanca e non ne può più, il Napoli non può essere ignorato dalla Nazionale, dove gioca soltanto Maggio. Ce l’hanno tutti con Prandelli che chissà per quale reale motivo non tiene in considerazione i due azzurri di Mazzarri, tra i migliori difensori del momento. Andrà avanti sempre così?

Fonte: Leggo

La Redazione

M.V.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google