Bagni: “Il Napoli ce la può fare, la Juventus è una squadra in costruzione”

Bagni: “Il Napoli ce la può fare, la Juventus è una squadra in costruzione”

Abbiamo intervistato in esclusiva Salvatore Bagni, ex calciatore cresciuto nelle giovanili del Carpi, poi dal 1975 al ’77 ha militato nella prima squadra, in seguito ha indossato le maglie del Perugia dal 1977 all’81, dell’Inter dall’81 all’84, del Napoli dal 1984 all’88 chiudendo la carriera la stagione successiva nell’Avellino. Ha giocato in Nazionale dal 1981 all’87. Attualmente è commentatore televisivo alla Rai. Il Napoli quando lascia l’iniziativa all’avversario crea molti danni. Un esterno basso completerebbe l’organico di Mazzarri. La squalifica di Conte non incide su una o qualche partita, ma nell’arco della stagione si farà sentire.

Il Napoli ce la può fare con la Juventus e portare a casa la Supercoppa?
“Certo, l’ha dimostrato qualche mese fa battendo la squadra che aveva vinto il campionato e aggiudicandosi la Coppa Italia meritatamente, quindi non vedo perché non dovrebbe farcela adesso contro una squadra che è in costruzione. Alla Juventus manca qualche cosa, infatti, sta cercando un attaccante importante, mentre il Napoli, secondo me, se non arriverà nessuno resterà così e ha cambiato pochissimo rispetto allo scorso anno, solo Lavezzi, quindi ce la può fare. Ma in assoluto per questo tipo di partite non c’è una squadra favorita, se la giocano entrambe”.

Che cosa può fare la differenza e far vincere la partita?
“Il Napoli ha il suo tipo di gioco e non cambierà le sue caratteristiche lasciando l’iniziativa all’avversario, perché se l’anno scorso ha avuto qualche problema è stato quando doveva fare la partita e si chiudevamo gli spazi e creava meno, mentre se lasciava l’iniziativa all’avversario ha sempre creato molti danni. Anche se non c’è più Lavezzi, che era quello che partiva con più rapidità, c’è però Pandev”.

Di quali rinforzi ha ancora bisogno il Napoli?
“In attacco non ha bisogno di nulla perché dietro ai tre titolari c’è Insigne che ha già dimostrato nelle amichevoli di non sentire la pressione. A centrocampo con l’arrivo di Behrami non penso che abbia bisogno di altri innesti. E in difesa se non va via nessuno rimarrà così, se, invece, dovesse essere ceduto qualcuno allora potrebbe arrivare un esterno basso ed essendoci già Zuniga che può giocare sia a destra sia a sinistra non c’è l’assillo di trovare uno che giochi su un laterale o sull’altro, basta prenderne uno bravo e che abbia le caratteristiche che servono a Mazzarri”.

Sulla sfida di Pechino potrà pesare per la Juventus la squalifica di Conte?
“Per una giornata si può fare a meno di chiunque, anche se questa è una partita secca. Il problema nascerà nel corso della stagione dieci mesi senza il proprio allenatore è dura. Carrera lo sostituirà al meglio, però l’allenatore serve durante le partite in campo, si può farne a meno per qualche giornata, ma non per tutta la stagione”.

Fonte: Tuttomercatoweb.com

La Redazione

C.T.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google