Balotelli: “Rispettatemi come io rispetto l’Italia. Non sono un robot”

Post pubblicato tramite Instagram

Uno sfogo duro, ma pacato. Mario Balotelli non le manda mai a dire. La sua sensibilità è nota a tutti soprattutto quando si parla di nazionale a cui lui ha sempre dimostrato di tenere e avere a cuore. Le critiche sulla sua condizione fisica e le probabili motivazioni addotte da qualcuno sul perché Mancini non lo convochi più lo hanno ferito e per questo, sul suo profilo instagram, ha deciso di rompere il silenzio e spiegare a tutti quelli che lo criticano il suo stato d’animo e quello che alcune “cattiverie” possono provacare in lui e su un suo futuro ritorno in Nazionale:

“Ci avete mai pensato che magari, non sarà mai… ma ci sarà bisogno anche di me un giorno ed io sarò pronto come lo sono stato in questi 3 anni, sentendo alcuni di voi insultarmi, denigrarmi, sottovalutarmi,  negli anni possa anche essermi stancato emozionalmente e quindi rifiutare di andare? Non sono un robot, nè un’epidemia, nè un deficiente… tante volte non rispondo per evitare problemi o tensioni inutili, ma sento e vedo tutto e accumulo e mi stufo. Anche io.

Rispettatemi tanto quanto io rispetto l’Italia e già saremo a buon punto. Non pretendo di essere amato, coccolato o considerato un fenomeno, ma vi garantisco che potreste tirare fuori il meglio di me soltanto rispettandomi anche perché non sto facendo niente per non esserlo… e quindi ve lo chiedo gentilmente prima di esigerlo”.

Uno sfogo duro, ma pacato di un ragazzo, prima che un calciatore, che ama l’Italia e la nazionale e che chiede di non essere attaccato quando non dà motivi per farlo. Mario Balotelli poi, sempre su Instagram, ha lanciato anche un messaggio per gli azzurri e Moise Kean, impegnati stasera contro il Liechtenstein: “Forza azzurri! Forza Moise Kean, meriti il meglio. E’ un traguardo che va oltre l’aspetto sportivo”.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.