Barcellona, Bartomeu caccia il suo vice. “Infastidito dalle notizie arrivate alla stampa”

Terremoto nella dirigenza del club catalano

Terremoto nella dirigenza Barcellona. Il presidente Josep Maria Bartomeu ha invitato il suo vice Emili Rousaud, colui che era stato chiamato ad essere il “delfino” del numero uno del club alle prossime elezioni per la presidenza, a farsi da parte. Con lui anche Quique Tombas, responsabile dell’area economica. Ai microfoni di Catalunya Radio arriva l’attacco di Rousaud proprio a Bartomeu: “Mi ha chiamato per dirmi che voleva cambiare il Consiglio di amministrazione e che aveva dei dubbi su alcuni dirigenti, fra cui io. Sono filtrate notizie alla stampa che hanno infastidito i giocatori e riteneva che io avessi criticato il lavoro dei dirigenti del club. Ho detto a Bartomeu che io parlo con la stampa però non filtro e non ho mai criticato i giocatori. Riguardo i dirigenti, gli ho detto che come in tutte le aziende vi sono persone più valide di altre. Mi sembra poco gentile far questo al telefono e senza preavviso. Capisco e rispetto il fatto che il presidente voglia altri profili dirigenziali però si poteva aspettare tre-quattro settimane per farlo. La forma non mi è piaciuta”.


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.