Barzagli a Tuttosport: “Napoli e Juve due stili di gioco diversi ma alla fine conta l’almanacco”

"Noi non potremo mai giocare come il Napoli e neanche loro potrebbero giocare come noi"

“Noi non potremo mai giocare come il Napoli e neanche loro potrebbero giocare come noi, sono diversi. Hanno un altro stile, un altro fisico. Alla fine conta l’almanacco. Ci si ricorda di chi vince al di là di come gioca. Poi a tutti piacerebbe essere il Barcellona o l’Ajax, ma noi abbiamo queste caratteristiche e finché continuiamo a vincere ci va bene così”. Così, in un’intervista a Tuttosport, il difensore della Juventus Andrea Barzagli“La nostra forza – dice – è questa, noi abbiamo un certo tipo di Dna: quando c’è da portarla a casa la portiamo, quando c’è da soffrire soffriamo tutti, anche i giocatori con più qualità si mettono a disposizione. Poi ciascuno ha le proprie caratteristiche”.
“Possiamo giocare meglio – ammette però l’esperto centrale difensivo – contro il Tottenham quando sono arrivati i gol, in quei 15-20 minuti abbiamo iniziato a giocare bene, con sicurezza e trama di gioco. Invece nel primo tempo abbiamo sofferto. Se vogliamo, abbiamo giocatori di qualità per giocare bene, ma ci sono momenti della partita in cui bisogna saper soffrire, e questo lo sappiamo fare”. 

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.