Behrami-Inler coppia vincente

Anche a Marassi giocherà Gamberini dopo la gara contro la Lazio

Squadra che (stra)vince non si tocca e per stavolta il turn-over resta in soffitta o nello stanzone di «Marassi»: avanti tutti quelli che mercoledì sera ci hanno dato dentro ed in un’ora e mezza hanno spazzolato via le ombre di Catania, lasciando da parte ogni tentazione e pure le tabelle, il minutaggio e le valutazioni del caso. La rivoluzione (annunciata) all’incontrario conferma il Napoli infrasettimanale, lascia Gamberini a sinistra e Behrami-Inler in mezzo al campo; offre a Maggio la possibilità di spingere ancora e a Zuniga la corsia di sinistra; poi, a voi tenori. Il dubbio, semmai ce ne fosse uno, è nel sistema: ma Hamsik, innanzitutto, saprà bene dove andarsi a collocare, seguendo lo sviluppo della gara e da lui dipenderà l’atteggiamento. 3-4-2-1 o 3-4-1-2: i numeri, nel loro piccolo, non mentono, e questa è la struttura che sino ad oggi non ha mai perso (nei novanta minuti), che da Pechino sino al San Paolo contro la Lazio ha messo assieme un numero impressionante di reti (diciassette in sette gare, compresa Supercoppa ed Europa League), subendone appena quattro (due in Cina, una dalla Fiorentina e una dal Parma) e dando dimostrazione di sé, dell’affidabilità del suo organico, della solidità dei concetti-chiave trasmessi loro da Mazzarri.

INTOCCABILI – E allora: De Sanctis tra i pali, ovviamente; e in difesa, al fianco di Campagnaro e Cannavaro, resta Gamberini, un destro che sfila a sinistra; la zona centrale rimane governata dalla coppia svizzera che in questo momento ha dimostrato di rappresentare la miscela giusta: le cadenze e le geometrie di Inler, rinfrescate dalla freschezza e dalla determinazione di Behrami; poi, sulle fasce, la coppia ritenuta quella giusta è la solita e fa niente se per un po’ a Mazzarri è venuta l’idea di un avvicendamento. E davanti, sapendo che poi in Europa League ci sarà spazio per Insigne e Vargas, non dovendo dunque chiedere a Pandev e Cavani ulteriori straordinari, è inevitabile puntare dritto sulla coppia di attaccanti che in quest’avvio di stagione s’è immediatamente integrata, sino a rappresentare il tandem più pericoloso del campionato.
Fonte: Corriere dello Sport
La Redazione
A.S.
Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.