Benitez: “Hamsik? Non ha problemi fisici. Possiamo giocarcela contro chiunque…”

Il tecnico non si sbilancia sulla formazione: "Tutti hanno una possibilità. Ora qualcuno giocherà di più ma sono coerente e non uso la parola turnover"

16:00– Termina qui la conferenza stampa del’allenatore partenopeo, diverse le indicazioni deducibili dalle sue parole.

15:59Atalanta? “Le formazioni italiano cambiano schema di gioco continuamente, siamo a conoscenza di questo.  E’ una squadra forte e la linea difensiva è forte. In attacco può agire con efficace realizzativa, contando su tre uomini in particolare.. Non dico di chi si tratta perchè  altrimenti sabato ci fa gol..Pensiamo comunque alle nostre possibilità, non guardiamo troppo in casa d’altri…”.

15:58Si potrà assistere agli allenamenti quest’anno? “Ho parlato ieri di questa possibilità con un tifoso. Potremo effettuare qualche allenamento a porte aperte, natuaralmente non quando si effettuano prove tattiche (ride, ndr)”.

15:55 Corretti gli errori difensivi commessi contro il Chievo? ” In settimana abbiamo effettuato le consuete prove difensive in settimana con i difensori presenti, vedi Cannavro, Uvini Britos e gli altri. Ovviamente ci siamo concetrati anche sulla fase offensiva con Higuain, Mertens e Callejòn sempre disponibili”.

15:52- Mertens scenderà in campo? Può sostituire Hamsik? “Dries ha qualità importanti, ha caratteristiche più simili a quelle di Lorenzo Insigne, si è allenato bene e può giocare come gli altri”.

15:51-  Zapata? “Si è ambientato con facilità, ci sono tanti calciatori spagnoli che parlano la sua stessa lingua. Dal punto di vista fisico deve ancora recuperare la forma migliore. Sono sicuro che lo farà presto…”.

15:50– Problemi fisici per Hamsik? “Quando si rientra dalle Nazionali ci sia allena con meno intensità, lo slovacco non ha comunque alcun tipo di problema fisico”.

15:46– Scudetto o Champions? “Il campionato si vince alla fine, non abbiamo nessuna paura di essere al vertice della classifica. Vedo la squadra ogni giorno in allenamento, possiamo vincere contro chiunque: basta crederci. Se qualcuno sarà più bravo di noi lo ammetteremo ma possiamo giocarcela con tutti”.

15:44- Hamsik rifiaterà? “Ogni calciatore si può cambiare, è necessario per arrivare bene fino alla fine della stagione”.

15:42Come utilizzare i calciatori? “Il rendimento di una gara non condiziona la mia decisione sullo schieramento per la gara successiva, è importante il lavoro quotidiano in allenamento. Terremo naturalmente conto del fatto che tanti nostri elementi sono rientrati solo ieri dagli impegni con le loro nazionali”.

15:43 Paolo Cannavaro? “Ci sono anche Uvini e Fernandez. Tutti hanno lavorato al massimo. Paolo è un calciatore importante, così come gli altri. Qualcuno giocherà sicuramente più di un altro in questo momento. Tra tre mesi avremo bisogno dell’apporto di tutti”.

15:41Somiglianze tra Napoli e Liverpool? “Tante cose sono simili tra le due città, ma ogni stagione è una storia diversa. Bisognerà valutare se siamo in grado di fare tanta strada in Champions, questa squadra ha grandi potenzialità ed è competitiva”.

15:40 – La cosa più emozionante dell’esperienza napoletana? “Mi piace lavorare con questo gruppo, ha fame di vittorie. Poco fa ho incontrato alcuni tifosi che mi hanno caricato. La città ha dei monumenti storici speldidi, lavorare a certi livelli è sempre entusiasmante”.

15:38La Champions sottrae punti al campionato? “Dobbiamo capire che è necessario impiegare tanti calciatori, i risultati determineranno poi commenti positivi o negativi in merito al loro utilizzo. Higuain? Scenderà in campo se sta bene, altrimenti ci sarà spazio per un altro. Nessuno è titolare a prescindere…”.

15:37Inter-Juventus? “Mi aspettavo una domanda di questo tipo…Mi concentro solo sulla mia gara, qualsiasi risultato che verrà da altre gara non condizionerà la nostra…”.

15:36Ciclo importante? “Dobbiamo lavorare partita per partita, tra dieci gare potremmo fare un primo bilancio. Si lavora sempre fino alla fine e non si molla mai”.

15:34Turnover per Napoli-Atalanta? “Ho imparato una parola in italiano: coerenza. Ho sempre detto che la partita più importante è quella più vicina. Ho sempre detto anche che questa rosa ha elementi importanti, quindi qualcuno che ha giocato poco potrà giocare domani. Non si tratterà di turnover… “.

15:30– Fa il suo ingresso in sala stampa Rafa Benitez.

Benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa di Rafa Benitez che precede il match di sabato sera contro l’Atalanta. C’è grande curiosità in merito alla formazione che scenderà in campo contro gli orobici. Turnover si o turnover no? Si attendono le indicazioni del tecnico azzurro…

 

Dai nostri inviati a Castelvolturno Ciro Troise e Gilberto D’Alessio

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.