Benitez ora sorride: “Questa è la strada giusta”

Seconda vittoria consecutiva sul campo dello Slovan Bratislava. «Qualificazione vicina? Ci penseremo più avanti»

«La qualificazione è ancora lontana, la squadra ha avuto un atteggiamento quasi perfetto in una partita che poteva essere difficile», scrive Rafa Benitez sul profilo twitter del Napoli. Il peggio è passato, il momento nero sembra definitivamente alle spalle, anche se ovviamente occorre dare ulteriore continuità ed attendere test più impegnativi in campionato. Le vittorie servono a far ritrovare la serenità. «Sì ma noi abbiamo sempre lavorato con fiducia sapendo che i risultati sarebbero arrivati. La squadra meritava fiducia, con un po’ di fortuna può cambiare tutto e sono arrivate due vittorie», spiega Benitez. Il Napoli contro lo Slovan Bratislava non ha subito gol per la seconda partita di fila, l’aspetto sottolineato con maggiore soddisfazione dall’allenatore spagnolo. «L’effetto della presenza di David Lopez? Sono soddisfatto del lavoro fatto da tutta la squadra, è stato importante non subire gol ma creare comunque davanti. Ho visto un atteggiamento positivo da parte di tutti». Diverse note positive e anche una novità assoluta per il Napoli, due reti di testa: il gol del vantaggio di Hamsik e il raddoppio di Higuain. Aspetto sul quale Rafa però non si sofferma più di tanto. «Sono tutti e due bravi anche di piede, anche se le reti sono arrivate di testa. Hamsik è stato molto positivo, l’ho sostituito perché volevo concedergli gli applausi dei suoi tifosi». Seconda vittoria in Europa League e Napoli a punteggio pieno nel girone. Un’ulteriore iniezione di fiducia per poter costruire il rilancio in campionato. «La partita più intensa? Preferisco non dirlo.Pensiamo alla prossima partita, la squadra c’è in ogni aspetto e con un po’ di fortuna possiamo vincere tante partite». Si tiene stretta la vittoria e sottolinea le potenzialità dello Slovan, nonostante la sconfitta e la crisi di risultati degli slovacchi. «Mi è piaciuto Halenar, ma anche Lasik ed èfacile parlare di Milinkovic e Soumah. Lo Slovan ha giocatori di qualità e sono pericolosi quando puntano la difesa. Sono ben organizzati, sanno cosa fare e ti possono fare sempre male. Perciò dico che in questa vittoria ci sono meriti della mia squadra che ha lavorato bene sotto tutti i punti di vista». Squadra con molte novità, stavolta Benitez si è affidato a un turnover largo e la sua scelta è stata premiata perché gli azzurri non hanno smarrito l’equilibrio correndo soltanto pochi pericoli nel finale. «Atteggiamento giusto da parte di tutti», ribadisce Benitez. Seconda vittoria in Europa, dopo quella all’esordio con lo Sparta Praga, terza vittoria in trasferta della stagione. Domenica c’è il Torino, prima della sosta. E a questa partita che pensa già Rafa che opererà cambi in formazione rilanciando dall’inizio diversi big, a cominciare da Callejon e Higuain. Il Napoli potrà far leva sull’entusiasmo rafforzato da questa vittoria europea e dal primo posto nel girone di Europa League.

Fonte: Il Mattino

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.