Beppe Dossena: “Insigne deve ancora migliorare, ma resta un patrimonio del nostro calcio”

Beppe Dossena: “Insigne deve ancora migliorare, ma resta un patrimonio del nostro calcio”

Beppe Dossena, ex calciatore ed opinionista della Rai, ha rilasciato alcune dichiarazioni su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto messo in evidenza dalla Redazione di IamNaples.it:

“Non credo che le parole di Mazzarri abbiano influito sul rendimento del Napoli. La sconfitta di ieri è quella con meno rimpianti, la squadra ha tenuto bene il campo poi se la uniamo alle altre allora c’è da pensare, perché il Napoli è da molto che non aveva un trend così negativo. Prima dell’inizio di stagione pensavamo tutti che il Napoli poteva fare affidamento sui singoli, però il campo ha detto che non è così, forse alcuni singoli sono stati sopravvalutati. Quando si parla di squadre d’elite, conta più la professionalità dell’atleta che le dinamiche dello spogliatoio, certo che uno spogliatoio unito è l’apoteosi, ma un esempio è la Juventus dei miei anni che fuori dal campo non aveva un gruppo, ma in campo c’era un’unità d’intenti straordinaria. Insigne? Mazzarri non lo sta usando con continuità, ma ha sempre usato questo approccio con i giovani, però Insigne è un patrimonio del nostro calcio anche se può ancora migliorare. Napoli alternativa alla Juventus? La classifica oggi diche che è l’Inter, ma fino a poco tempo fa tutti dicevamo Napoli e credo che i partenopei possano ancora farcela”.

La Redazione

R.D.G.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google