Bigon a Sky: “Pochi acquisti mirati. Cavani? Edy è e resta qui”

I tifosi stiano tranquilli, il Napoli farà un buon lavoro: sparge ottimismo RiccardoBigon nel corso di un’intervista a ‘Sky Sport 24’. Il direttore sportivo del Napoli afferma: “I tifosi del Napoli si devono aspettare un lavoro ben fatto, una garanzia constatata in questi anni. Adesso c’è la consapevolezza di avere un gruppo competitivo, con un anno in più di esperienza e Champions League nelle gambe, che comporta crescita dei singoli e collettiva. Ciò non vuol dire che non si acquisterà nessuno, ma quando bastano poche mosse significa che nel passato si è lavorato bene. Proseguiremo su questa strada: qualche tassello, anno per anno, per rendere la squadra competitiva. De Laurentiis è un grande comunicatore, fa parte del suo modo professionale”.

CUADRADO – “Cuadrado? Non mi piace fare nomi: siamo attenti su varie situazioni. La squadra non ha bisogno di essere rifatta, ma puntellata al momento giusto. Ramirez e Ocampos? Ci sono tanti giocatori interessanti e giovani, come questi due esempi. Non ne parlo non perché la mia religione mi imponga di non fare nomi, ma perché non avrebbe senso pronunciarli e vederli esplodere mediaticamente, rischiando di rovinare trattative in corso o depistarne altre. Quando mi viene chiesto se prendiamo questo o quell’altro, rispondo sempre: e poi chi esce? Bisogna sempre sostituire qualcuno”.

CAVANI – “Cavani incedibile? Mi fate la stessa domanda ogni estate… I fatti dimostrano quello che il Napoli ha portato in questi anni: Edi è qui e sarà qui, non faremo mercato coi proclami. Vedremo: il mercato si chiuderà il 31 agosto, e purtroppo o per fortuna c’è ancora molto tempo”.

GRAVA – “Il rinnovo di Grava è un segnale che abbiamo voluto dare al gruppo. È giusto che ci sia un ricambio generazionale, però è giusto anche restare legati a chi ha fatto la storia del Napoli di De Laurentiis. Gianluca porta all’interno del gruppo anche una serie di valori che sono importanti per la squadra”. (clicca qui per leggere la nostra esclusiva di stamattina)

COLPI GIUSTI – “Sicuramente qualcosa faremo, ma al momento giusto e trovando i calciatori giusti per il nostro modo di giocare. Cerchiamo gente che è in crescita, che abbia ancora qualcosa da chiedere alla propria carriera. L’anno scorso prima del ritiro avevamo chiuso nove calciatori nuovi, quest’anno abbiamo confermato Pandev“.

SCUDETTO – “La Juventus ha qualcosa in più rispetto alle altre, poi ci sono Milan Inter. Il campionato è molto equilibrato e anche la prossima stagione ci saranno cinque-sei squadre che lotteranno per il vertice. Poi dipende molto dagli episodi, ma la squadra ha dimostrato di avere tutto per essere competitivi: questo è il nostro obiettivo e siamo convinti di riuscirci anche quest’anno. Supercoppa? Un appuntamento molto importante e cercheremo di arrivarci nelle migliori condizioni. Purtroppo molto probabilmente non ci sarà Cavani”.

Fonte: calciomercato.it

La Redazione

G.D.S.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.