Bologna-Napoli, in casa dell’avversario

Il Napoli torna a Bologna dopo quel triste 6 Maggio 2012

Nuovo turno serale quello della 36esima giornata che si giocherà mercoledì al Dall’Ara in quel di Bologna, campo divenuto piuttosto ostico negli ultimi campionati e che un anno esatto fa vide il Napoli perdere la terza posizione e, conseguentemente, il piazzamento Champions, seppur valido per i preliminari. E tra due giorni il capoluogo emiliano sarà ancora un crocevia europeo. Quattordicesimi in classifica con 40 punti all’attivo gli uomini di Pioli arrivano allo scontro con il Napoli dopo una bruttissima battuta d’arresto all’Olimpico, letteralmente umiliati dal tennistico 6-0 ad opera della Lazio con un Klose particolarmente scatenato visti i suoi 5 gol. “Non siamo proprio scesi in campo a Roma” – ha  commentato il tecnico parmense, rincarando poi la dose: “Abbiamo aiutato una squadra che non ne aveva affatto bisogno, un vero e proprio blackout.” E ora cerca il riscatto quella che è diventata una sorta di “bestia nera” per gli azzurri con un Mazzarri spesso messo in scacco matto dal collega rossoblù, qualche tempo fa accostato proprio  alla panchina partenopea. Tutte chiacchiere fugate poco meno di due mesi fa dal prolungamento del suo contratto per altri due anni con il club emiliano e dalla confessione di essere rimasto per aver avuto soddisfazioni e gratificazioni. L’ex di Juventus  e Fiorentina è entrato di diritto nel novero degli allenatori pronti per una grande piazza e lui stesso si definisce un ambizioso:  “Voglio crescere col Bologna,  non mi accontento più di una semplice salvezza”.

Non lesina lodi per Stojanovic, ieri al suo esordio, poco meno di  20 anni per lo sfortunato numero uno austriaco che ha sostituito il titolare Curci  infortunatosi contro l’Atalanta otto giorni fa (stiramento al quadricipite della coscia destra). Potrebbe essere ancora lui dunque a difendere i pali  nel match contro il Napoli che rappresenterà l’occasione per il pronto riscatto dopo la figuraccia contro i laziali. “Non siamo quelli di ieri, cancelleremo subito la brutta prova” – ha chiesto scusa ai tifosi subito dopo la gara  il capitano Diamanti, uno degli artefici della vittoria del Bologna nella festa di commiato a Di Vaio in quel famoso 6 maggio  2012 con la prima delle due marcature e una prestazione a dir poco trascinante. “Gioca con la bava alla bocca”, queste le parole del presidente viola Della Valle che si contende il centrocampista con la Juventus – lo stesso Conte starebbe insistendo per portarlo alla sua corte.  È molto incerto, infatti, se resterà in rossoblù anche per la prossima stagione il nazionale, il quale ha già stabilito di rivelare novità sul suo futuro solo a fine campionato. Deciso, invece, il riscatto con il Brescia prima di arrivare alle buste per Kone;  proprio lui, l’autore dei due “brutti scherzi” nelle due gare terribili dello scorso  dicembre al S.Paolo. Ci sarà anche lui alle spalle di Gilardino per il quale si parlò di un possibile approdo in azzurro in uno scambio con Vargas quando l’attaccante era ancora al Genoa.

Mancherà l’unico squalificato, Guarente, ammonito ieri. Probabile il suo ritorno a Siviglia: costerebbe troppo riscattare il centrocampista pisano. Accanto a Moscardelli, altra vecchia conoscenza per gli azzurri, saranno in panchina anche due ex: il poliglotta Garics, arrivato all’ombra del Vesuvio quando  il Napoli militava ancora in serie B e Pazienza. Il centrocampista fu  letteralmente rivitalizzato dalla cura Mazzarri offrendo ottime prove prima che fosse girato alla Juventus e all’Udinese.

Intanto questa mattina alle 10.30 nel Centro Sportivo di Casteldebole il gruppo ha svolto una seduta di allenamento a base di esercizi defatiganti per i titolari all’Olimpico e di lavoro più intenso per gli altri, il tutto rigorosamente a porte chiuse. E per domani si recita lo stesso copione prima che il tecnico Pioli si metta a disposizione dei giornalisti per la consueta conferenza stampa prepartita (che Mazzarri invece non terrà) fissata per le ore 13.45 .

Maria Villani

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.