Borghi: “Difficile convincere Mascherano. Vi consiglio tre giovani argentini…”

Stefano Borghi, collega di Sportilalia e grande appassionato di calcio sudamericano, interviene a Marte Sport Live. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it:

La pronuncia esatta di “Mascherano“? Ce ne sono svariate, nella stessa Argentina lo pronunciano in modi diversi. Ha origini italiane, quindi può essere pronunciato sia all’italiana che alla sudamericana. Se può arrivare? Strappare un giocatore al Barça è sempre difficile ed inoltre ha un ingaggio da circa 6 milioni di euro. Per convincerlo ci vorrebbero un ingaggio all’altezza ed un progetto a dir poco ambizioso. E’ comunque un pupillo di Rafa Benitez. Lanzini? E’ pronto al salto di qualità, è un classe ’93 molto forte, una mezz’ala pronta alla Serie A, in Argentina sta dimostrando di valere. Palanta? Difensore molto robusto se pur non altissimo, mancino di grande qualità, classe ’93 che nasceva centravanti. Scommetto su di lui. Pereyra? Mi fa molto piacere che abbia fatto bene ad Udine, all’inizio ha avuto difficoltà, ma poi è riuscito ad imporsi: molto spesso, i sudamericani, specie se giovani, hanno bisogno di un pò di tempo per ambientarsi. L’ Udinese ha avuto pazienza e competenza ed ha avuto ragione. Fosse rimasto Mazzarri sarebbe stato perfetto per la fascia azzurra. E’ il classico giocatore eclettico che può fare il terzino, la mezz’ala, l’esterno puro ed il trequartista. Con Lamela, l’ultimo anno in Sudamerica, ha fatto partite speciali, ricordo un Super Clasico tra River e Boca dove l’esterno fu devastante. Ora come ora non so se il ragazzo piaccia ancora agli azzurri, ma secondo me potrebbe far bene anche con Benitez. Cerci? Per il gioco del tecnico spagnolo può essere fondamentale: ha intelligenza ed estro e sa esaltarsi in piazze importanti. Nainggolan? E’ forse più a suo agio in un centrocampo a 3, ma può giocare anche a 2, coadiuvato da giocatori come Behrami, Dzemaili ed Inler. Fernandez? Spero che l’arrivo di Benitez possa riaprire una porta al difensore argentino, molto penalizzato dalla gestione Mazzarri. Ha voglia di riscatto e molte qualità, altrimenti non sarebbe un nazionale argentino fisso. Sanchez del Boca? Ha un mancino bellissimo ed ha grandi prospettive, il Boca, però, vorrà monetizzare al massimo su di lui.”

La Redazione

M.P.

 


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.