BpMed si scopre già grande: «Teniamo i piedi per terra»

 Che abbia il passo della grande, non ci piove. Due vittorie in fila in campionato, con autorevoli avversarie, dieci in totale se si comprendono i tornei e le amichevoli precampionato. La BpMed vola e ora c’è da chiedersi se i progetti di crescita graduale valgano ancora.
La Napoli Baskeball pare avere già una quadratura da squadra di rango, tosta, solida, capace di venir fuori dai momenti difficili con personalità e freddezza. E la panchina dei giovani che poteva sembrare un po’ corta, in realtà ha espresso giocatorini capaci di piazzare le zampate giuste. Musso è un potenziale capocannoniere del campionato, pur senza eccedere in personalismi, Lenardon ha cominciato a macinare gioco e punti. E Rotondo è una delle sorprese assolute del campionato.
«Abbiamo vinto due partite importanti lottando e combattendo per 40′, ma siamo soltanto alle prime battute del campionato – spiega coach Maurizio Bartocci – Meglio tenere sempre un profilo basso in attesa di ulteriori conferme, la squadra deve fare ancora tanti passi avanti nelle diverse fasi di gioco». I giovani sono una nota lietissima: «Sin dalle prime trattative di mercato ho sempre sostenuto che alla fine in questo campionato la differenza la faranno gli under – continua il tecnico – A Santarcangelo, ad esempio, Guastaferro nel momento decisivo ha messo a segno dei punti pesanti, mentre con Pavia Sabbatino era rimasto a lungo sul parquet facendo vedere buone cose. Insomma, saranno l’ago della bilancia». La vittoria in Romagna è un segnale indiscutibile di forza.
«Domenica arriva Firenze e lavoreremo per tutta la settimana sulla capacità di tenere alta la concentrazione – conclude Bartocci – Sabato ho detto che senza aggressività e intensità non si arriva da nessuna parte». L’ex B dilettanti da quest’anno si chiama Divisione Nazionale A: 24 le squadre iscritte. La classifica è su base regionale e Napoli è inserita nel raggruppamento Sud-Ovest.

La Redazione

A.S.

Fonte: Il Mattino

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.