Brasile fuori dalla Copa America, Dunga si giustifica: “15 giocatori colpiti da un virus”

Dopo il ko col Paraguay, Carlos Dunga rivela come le condizioni della rosa non fossero ottimali: "C'è chi ha vomitato, Willian non stava bene".

Qualcuno aveva previsto che sarebbe finita così, con la Seleção incapace di trovare il bandolo della matassa senza la propria stella, Neymar. E ha indovinato in pieno. Al Paraguay le semifinali della Copa America, al Brasile di Carlos Dunga solo la delusione. E le inevitabili giustificazioni post partita.

“Non è una scusa, ma 15 nostri giocatori sono stati colpiti da un virus questa settimana. Tanto che abbiamo dovuto limitare alcune sessioni di allenamento” la rivelazione dell’ex centrocampista di Fiorentina, Pisa e Pescara in conferenza stampa.

“Vari giocatori sono stati colpiti da mal di testa, mal di schiena e altri dolori – continua Dunga – Per questo siamo stati costretti a ridurre l’intensità degli allenamenti per permettere loro di recuperare. Alcuni hanno pure vomitato. C’era Willian che non stava bene all’intervallo, Robinho al termine della gara…”.

Nonostante questo, il ct è convinto che il Brasile abbia offerto una buona prestazione, nonostante il ko ai rigori. “Abbiamo provato a vincerla fino alla fine. Purtroppo abbiamo perso 5 giocatori in corsa, e così diventa dura. Siamo in una fase di rinnovamento, questa Copa America sarà una lezione che dovrà servirci per il futuro”.

Ad accedere alle semifinali contro l’Argentina, così, è il Paraguay di Ramon Diaz e Derlis Gonzalez. Quel Paraguay che, bene ricordarlo, aveva eliminato il Brasile anche 4 anni fa, e sempre ai tiri dal dischetto. ColPerú, è proprio l’Albirroja la sorpresa del torneo. Mentre a Robinho e compagni non resta che leccarsi che ferite.

 

Fonte: goal.com

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.