Britos e quell’errore: «De Sanctis ha chiamato la palla»

Assolve il compagno «Cose che capitano guardiamo avanti»

«Se siamo bravi a vincerle tutte si vince lo scudetto». La ricetta di Britos è facile facile. Almeno a parole. Il difensore uruguaiano poi si scontra con la realtà. E “scontra” non è un termine usato a caso. «Il gol di Roncaglia? Peccato, può succedere. Purtroppo l’uscita dai pali di Morgan non è stata delle migliori, ma il suo valore non si discute. Ha compiuto anche delle parate importanti su Toni. Io stavo per intervenire poi Morgan ha chiamato la palla e l’ho lasciata. Un errore di tutti, non succederà più».

La ricostruzione dell’episodio chiave del match da parte del centrale toglie ogni dubbio. Si gira pagina, ovvio che sia così. «Il nostro obiettivo è la Champions. Ora è ovvio che ci tocca andare a Parma per conquistare i tre punti e ricominciare la rincorsa». La fine della squalifica di Cannavaro non è coincisa con la perdita del posto da titolare. «È stato un bel segnale di fiducia da parte di Mazzarri farmi giocare nonostante il rientro di Paolo ma non mi sento titolare. Siamo tutti i difensori allo stesso livello. Chiaramente Paolo è il nostro capitano e merita il posto da titolare. Sarà compito del tecnico decidere. Io sono pronto a tornare alla mia posizione originaria».
Il risultato non lo amareggia. «Al contrario, per come è andata la partita credo che il pareggio sia giusto. Noi volevamo vincere, abbiamo fatto il massimo ma non è bastata. Non abbiamo giocato benissimo, ma guardiamo avanti perchè a Parma dovremo vincere per forza». Il finale arriva dal treno per Napoli, quello che la squadra ha preso poco dopo le 16 a Santa Maria Novella. Ed è un tweet di Inler: «Non è arrivata la vittoria ma abbiamo recuperato e raggiunto il pareggio con grinta e lottando come sempre». Sintesi perfetta.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.