Bruno Giordano: “L’uruguaiano sfrutta la sua serietà per essere più forte”

Personalmente non scopro niente di nuovo su Cavani. Il Matador è una conferma partita dopo  partita. È un ragazzo di una serietà assoluta e proprio grazie a questa fa grandi numeri. Ha anche un  carattere da vendere visto che dopo l’errore dal dischetto avrebbe potuto mollare. Invece ha avuto  una reazione incredibile segnando due perle eccezionali. Non si scopre niente. Sta continuando sulla   stessa scia dell’anno passato. È a quota diciotto e se buttava dentro qualche rigore avrebbe superato  le venti segnature. Mi piace come parla. Dopo il match non ha detto ho fatto due gol ma ha semplicemente evidenziato che vuole il terzo posto con tutte le sue forze. È segno di grande maturità. Dopo la scoppola con il Chelsea era davvero difficile recuperare  contro l’Udinese  essendo passati sotto di due gol. C’è stata, invece, una bella reazione dovuta anche alla sciocchezza  di Fabbrini poiché undici contro undici sarebbe stato più difficile raggiungere il pareggio. L’espulsione ha dato grande slancio dimostrando che il Napoli c’è. Correre contro i bianconeri non  è mai semplice. Questo fa ben sperare per il futuro ma è chiaro che gli scontri diretti saranno  fondamentali. La squadra di Mazzarri dovrà andare due volte a Roma e poi a Torino con la  Juventus. Una sconfitta potrebbe costare sei punti vista la corsa insistente di tutte le concorrenti. Gli  azzurri dovranno avere la giusta freddezza per gestire il momento delicato. L’anno passato ci riuscirono. È paradossale, ma l’uscita dalla Champions potrebbe essere fondamentale per potersi  concentrare solo sul campionato. Il Napoli si troverà al pari delle altre senza dover sprecare le  energie nelle infrasettimanali. Mazzarri potrà finalmente avere una settimana a disposizione per  preparare la partita della domenica. Inoltre avrà i calciatori un po’ più freschi rispetto a qualche  match fa. Il Napoli arriva alla semifinale di Coppa Italia nel migliore dei modi. È vero che la  delusione Champions è stata tanta ma bisogna guardare avanti. La partita d’andata contro il Chelsea lasciava presagire altro ma non va dimenticato che cosa sono stati capace di fare questi ragazzi nella  fase a girone. Hanno mandato a casa il Manchester City che oggi rischia di non vincere neanche la Premier League. Adesso si gioca questa partita con il Siena sapendo di avere un’occasione importante. Si darebbe la possibilità a tanti napoletani di andare a Roma. Ci sono grandi possibilità  ma credo che la sconfitta di domenica del Siena si spiega da sola: i toscani stavano già pensando a  questa partita. Hanno preso una bella scoppola. È chiaro che il Napoli ha il 70% di passare il turno.  Basterebbe un gol e sappiamo l’importanza del pubblico. Ripeto, non sarà semplice fino a quando  non si sbloccherà la partita. Il Napoli deve pensare anche al Catania. Anche se vai in Europa League  non si deve mollare il terzo posto. La Champions ti dà prestigio, un conto è andare su certi stadi il  martedì e il mercoledì un altro andare il giovedì su qualche campo sconosciuto. È il Catania più forte della storia. È stato costruito bene, una società importante, un allenatore capace. C’è una  squadra ricca di argentini ma ci sono anche bravi italiani. Sicuramente assisteremo ad un incontro molto bello. Spero naturalmente che lo vinca il Napoli.

Fonte: Il Roma

La Redazione

M.V.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.