Bruno scuote la Nocerina «Serve il colpo a Verona»

 

Basta vincere: ecco la ricetta.

«È un momento difficile, per venirne fuori occorre una vittoria»:

parole di Alessandro Bruno, parole di un leader che ha il polso della situazione della Nocerina che venerdì l’anticipo a Verona.

«Per noi resta una partita come le altre: vogliamo fare risultato a tutti i costi».

Dopo il pari con il Modena c’è stato malumore sugli spalti: mentre la curva applaudiva, la tribuna fischiava.

«È giusto prendere applausi e fischi; ma al di là di questo la Nocerina vuole dimostrare quanto vale»

dice Bruno. Contro il Modena s’è vista una delle peggiori edizioni della Nocerina di quest’anno.

«Nel secondo tempo non abbiamo offerto una buona prestazione: ma non si può giocare sempre bene e il gol a inizio ripresa ci ha tagliato le gambe».

Dopo il pari sono tornate le vecchie paure.

«Non è paura, solo piccoli timori di sbagliare. Ad ogni modo è un fattore psicologico che dobbiamo mettere da parte e poi, se avessimo concretizzato tutte le occasioni ci saremmo trovati a ridosso delle prime. Dobbiamo cancellare la Lega Pro dalla mente: siamo in B e servono più concentrazione e velocità. Ora, la fiducia del gruppo non è massima, ma l’obiettivo resta la salvezza e siamo in piena lotta».

Ieri intanto Pomante s’è allenato con il gruppo, solo piscina per De Franco: sull’utilizzo di quest’ultimo clinicamente guarito, dovrà decidere il tecnico.

POSTICIPO. Gran prova del Pescara che vince 3-0 il posticipo di ieri in trasferta a Brescia grazie a una doppietta di Immobile al 39′ e 45′ e una rete di Insigne al 64′. La classifica: Torino 26; Padova, Sassuolo 20; Pescara 19; Sampdoria, Reggina, Bari 17; Brescia 16; Livorno, Varese 15; Grosseto 14; Cittadella 13; Verona 12; Albinoleffe 10; Nocerina, Crotone 9; Juve Stabia, Empoli, Vicenza, Modena, Gubbio 7; Ascoli 2.

 

La Redazione

P.S.

Fonte: Il Mattino

 

 

 

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google