Caiazza: “Rinforzi, rimandati Rolando e Calaiò”

Nessuno li può giudicare. Almeno per il momento. Rolando e Calaiò sono stati rimandati alla prossima partita dopo aver avuto la possibilità di esordire in Europa nella strana serata contro il Viktoria Plzen. Speravano di poter festeggiare la loro prima volta al San Paolo con una vittoria ed invece è arrivata una sonora batosta che ha dato il colpo di grazia alla qualificazione agli ottavi di Europa League.
IL DIFENSORE. Al fischio d’inizio gli occhi erano puntati tutti sul portoghese. Mazzarri aveva deciso di schierare Rolando dal primo minuto per capire di che pasta era fatto e se c’era i presupposti per considerarlo parte integrante del progetto Napoli. L’abbrivio dello spilungone arrivato dal Porto non è stato male. Ha fatto un paio di interventi che hanno fatto applaudire il pubblico. Ha mostrato grande personalità dettando i tempi ai compagni di reparto e prendendosi anche la responsabilità di impostare il gioco palla al piede. In tanti hanno apprezzato l’ottimo inizio. Ha fatto valere molto il suo fisico sui palloni alti e nell’azioni da gol dei cechi non ha troppe colpe. Con il passare dei minuti, però, ha accusato un po’ di stanchezza ma Mazzarri l’ha lasciato in campo fino alla fine. Si sa che in campionato è tutto diverso. Ha davanti a lui Cannavaro e quindi, solo a gara in corso, potrebbe entrare nei prossimi incontri. La bella notizia è che anche nella difesa a tre non ha demeritato anche se una volta schierato a quattro ha dato più sicurezza al pacchetto arretrato. Il tecnico toscano, comunque, sa di poter contare su un altro elemento che alla lunga può tornare utile. Soprattutto se i cosiddetti titolari non dovessero essere al top della forma.
L’ATTACCANTE. Il pubblico l’ha applaudito quando ha preso il posto di El Kaddouri dopo dieci minuti della ripresa. Emanuele Calaiò si è piazzato sulla corsia di destra cercando di trovare gli spazi giusti per calciare in porta. Una sola volta è stato servito bene ma purtroppo era in fuorigioco. Il palermitano, comunque, non va criticato più di tanto. Era alla sua prima volta assoluta in Europa e per di più è entrato in un momento delicato della gara dove si cercava di riagguantare il risultato. Gli va dato il tempo di ambientarsi definitivamente in un gruppo che si conosce da tempo. Certo, con la quasi certa esclusione dall’Europa League, diventerà davvero difficile trovare un po’ di spazio in serie A. Ma quando ha scelto il Napoli sapeva che aveva di fronte degli attaccanti forti sui quali Mazzarri punta molto. Manu dovrà sfruttare al massimo le poche occasioni che gli verranno date. Dovrà farsi trovare sempre pronto per dimostrare a tutti che può dare ancora tanto alla causa partenopea.
L’ESTERNO. Giovedì sera il colombiano è stato uno spettatore. Avendo già giocato in Europa League con l’Udinese, non è potuto essere della partita con il Viktoria. Un vero peccato perché avrebbe potuto prendere il posto di uno stanco Zuniga. Mazzarri, comunque, sta studiando la possibilità di impiegarlo domani contro la Sampdoria. È più fresco del connazionale e soprattutto ha tanta voglia di mettersi in mostra dopo aver lasciato il Friuli. A volerlo è stato il tecnico e quindi potrebbe anche esordire dal primo minuto con la maglia azzurra in una partita che non può essere assolutamente sbagliata. È giunto, comunque, il momento che i rinforzi dimostrino di essere forti e di poter essere l’arma in più di un Napoli che vuole lottare per lo scudetto.

Fonte: Il Roma
La Redazione
M.V.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.