Calcioscommesse, Palazzi deciderà su Sampdoria-Napoli

Calcioscommesse, Palazzi deciderà su Sampdoria-Napoli

Scommessopoli è tornata e il riassunto delle puntate precedenti introduce ad un mese carico di appuntamenti, con Stefano Palazzi, capo della Procura Federale, che ha il calendario ricco di scadenze. Ora al centro dei pensieri ci sono Gianello e le sue dichiarazioni rese alla Procura di Napoli, che hanno coinvolto Cannavaro e Grava a proposito di pericolose “avances” alla vigilia di Sampdoria-Napoli della stagione 2009-2010. Ma c’è anche la Lazio, il Genoa e il Lecce e quelle partite ancora sotto esame (Lazio-Genoa e Lecce-Lazio), c’è soprattutto Stefano Mauri che aspetta le decisioni della Procura. Il Napoli attende serenamente le decisioni, che potrebbero arrivare già tra domani e martedì, forte delle dichiarazioni di Cannavaro e Grava, che hanno entrambi smentito Gianello, l’ex secondo portiere divenuto personaggio centrale di una vicenda evidentemente ritenuta marginale.

NUOVA GARA – C’è anche Chievo-Bari 2-2, ultima gara del campionato di serie B 2007-08, nel mirino della Procura di Bari. Gli inquirenti pugliesi, che hanno quasi chiuso l’indagine sulle sfide dei biancorossi contro il Treviso (0-1 al San Nicola del 2007-08) e contro la Salernitana (3-2 per i granata all’Arechi del 2008-09), hanno un altro incontro nel mirino oltre a Piacenza-Bari 2-2 del 2008-09. La partita, giocata l’1 giugno 2008 al Bentegodi, fu decisa dalla doppietta di Iunco per i gialloblù e dai gol di Cavalli e Santoruvo per i pugliesi. Da alcuni interrogatori emerge che tra le squadre ci sarebbe stato un accordo, con conseguenti scommesse dei calciatori sul pareggio con over, risultato poi verificatosi sul campo.
Fonte: Corriere dello Sport
La Redazione
A.S.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google