Calciopoli, radiazioni: Paparesta libera Moggi?

All’epoca era stato presentato come uno rapimento degno della cro­naca nera Anni 80. Mo­menti drammatici al Gra­nillo di Reggio Calabria, con Moggi che scende furi­bondo negli spogliatoi do­po gli errori commessi dal­l’arbitro di Reggina- Ju­ventus e chiude a chiave Gianluca Paparesta nella stanza dove si cambiava con gli assistenti. Una pu­nizione per aver sbagliato contro la Juventus. Una delle prove più clamorose dell’esistenza di una cupo­la con a capo l’ex dg bian­conero per il quale era pu­re scattata un’indagine della Procura di Reggio Calabria proprio con l’ipo­tesi di “sequestro di persona”. Un’indagi­ne che era finita con un’archivia­zione motivata con un ele­quente “il fat­to non sussi­ste” e chiesta al Gip diret­tamente dal pm che ave­va aperto il fascicolo.

La Redazione

P.S.

Fonte: calciomercato.com

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.