Calcioscommesse: Pescara, cancellato il -2. Sconti a Novara, Reggina e AlbinoLeffe

La Corte di Giustizia Federale ha parzialmente accolto 7 ricorsi di club e tesserati contro le sentenze di primo grado emesse dalla Commissione Disciplinare Nazionale in relazione al primo filone del calcioscommesse, relativo all’inchiesta condotta dalla Procura di Cremona.

IL QUADRO — Al Pescara è stata annullata la penalizzazione di 2 punti, convertita in un’ammenda di 30.000 euro. Questo perché la posizione di Gianluca Nicco in relazione a Piacenza-Pescara del 9 aprile 2011, è stata alleggerita. Non si parla più di illecito sportivo ma di omessa denuncia e la squalifica è stata ridotta da 3 a 1 anno. In serie B ridotte anche le penalizzazioni di Novara (da -4 a -3), AlbinoLeffe (da -15 a -9) e Reggina (da -4 a -3). Sconto anche per il Monza (da -5 a -4). Al procedimento di appello, le cui udienze si sono svolte tra lunedì e martedì scorsi, hanno preso parte 10 dei 14 club (non hanno presentato ricorso la dilettante Avesa e le fallite Ancona, Piacenza e Ravenna) e 30 dei 33 tesserati (tutti tranne Cossato, Paoloni e Santoruvo) condannati in primo grado.

Fonte: Gazzetta.it

La Redazione
S.D.

Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.