Carpisa «azzurra» con Pirone e Lecce

Valeria Pirone un anno dopo. Il bomber napoletano va all’assalto di nuovi record e regala al Carpisa Yamamay un’altra grande soddisfazione: torna nella nazionale maggiore, unica giocatrice di A2, convocata dal ct Pietro Ghedin. Torna a vestire l’azzurro in un momento decisivo per l’Italia, alla vigilia di due partite di qualificazione europea, contro la Macedonia a Prilep (22 ottobre) e la Russia a Trieste (26 ottobre).

“Un risultato eccezionale che conferma il valore non solo dell’atleta ma di tutta la società”

ha spiegato il dg Italo Palmieri

“Una nostra giocatrice in nazionale è un fiore all’occhiello per lo sport napoletano, visto che questa disciplina sta vivendo nel mondo una crescita esponenziale. Nell’under 20 azzurra, tra l’altro, abbiamo anche un altro nostro talento: Elisa Lecce, che potrà arrivare fino alla nazionale maggiore”.

Intanto, Valeria Pirone si gode l’azzurro e il fatto di essere ancora una volta l’unica giocatrice di A2 convocata.

“Ora che sono rientrata nel gruppo della nazionale”

spiega l’atleta

 “Non voglio più uscirne. Sono giovane e ho ancora tanto da imparare. Spero del resto di portare Napoli in serie A1 il prossimo anno, così da difendere meglio il posto in azzurro. La mia città merita di stare a grandi livelli anche nel calcio femminile. E poi abbiamo tante rivincite da prenderci: l’A1 mi ripagherebbe dell’amarezza di non aver visto ripescare la squadra nella scorsa estate. Lo meritavamo ma ci arriveremo comunque a fine stagione”.

Numeri da fuoriclasse a soli a 22 anni: la Pirone ha giocato nel Carpisa Yamamay 156 gare in campionato segnando 136 gol, con una media impressionante (0,87 a partita). Ha segnato già anche con l’Italia contro la Svizzera e collezionato 4 presenze. È una seconda punta che sotto porta non perdona e non a caso quest’anno il tecnico Marino, con l’arrivo dell’altra cecchina Caramia, può permettersi il lusso di far spaziare di più la piccola e veloce giocatrice napoletana.

«Non ho smesso di fare gol, anche se non ho ancora segnato in campionato magari mi sblocco prima in azzurro».

 

La Redazione

A.S.

Fonte: Il Mattino

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google