Carpisa e Posillipo tornano in acqua per la Coppa Italia

Tre giorni di grande pallanuoto alla Scandone. Da domani a venerdì, Napoli ospiterà infatti le otto partecipanti all’ultima edizione della Final Eight di Coppa Italia: la manifestazione dal prossimo anno non sarà infatti più disputata per mancanza di date. Il prossimo campionato di A1 prenderà il via a gennaio 2013 e non più ad ottobre, per concludersi a luglio con gare che, negli ultimi tre mesi, saranno disputate in impianti scoperti o a mare. Un’autentica rivoluzione, anche se non ancora ufficiale; ma che sembra già definita dalla Federnuoto che ha progettato la nuova formula per attirare naturalmente più pubblico.
Per il momento è comunque tempo di competizione per le otto squadre impegnate nella Coppa, la cui organizzazione è stata affidata alla Acquachiara con il patrocinio del Comune di Napoli, dopo una sosta di circa tre settimane del campionato. Questo il programma (ingresso gratuito) di domani a eliminazione diretta: Posillipo-Ortigia (ore 16.15); Pro Recco-Civitavecchia (17.30); Nervi-Brescia (18.45), Acquachiara-Camogli (20). Giovedì in mattinata le finali di consolazione e in serata le semifinali. Venerdì alle 16 la finale per il terzo posto e alla 19 quella che assegnerà il titolo (diretta RaiSport). Prima dell’epilogo, l’attesa amichevole tra le nazionali femminili dell’Italia, campione d’Europa, e della Cina vicecampione del mondo.
Alla prova anche la Carpisa e coach Maurizio Mirarchi parla la manifestazione: «Affronteremo la Coppa con la solita grinta e mi auguro concentrazione. La lunga sosta ci ha sicuramente intorpidito, più mentalmente che fisicamente perchè comunque abbiamo lavorato intensamente. Ho consentito ai miei ragazzi di staccare la spina solo per 48 ore, poi dieci giorni di lavoro intenso in piscina e in palestra mentre da ieri abbiamo iniziato la fase defaticante. Riusciremo a qualificarci per la finale? Non lo so, quello che è inconfutabile è che giusto un anno fa lottavamo in A2 per la promozione e oggi siamo quarti nel massimo campionato. Ci meritiamo tutti un bravo».
Il Posillipo che ha disputato finora una stagione non esaltante, conquistando il quinto posto in classifica e non andando oltre i quarti in Europa Cup, non potrà schierare neppure la formazione al completo. Lo specifica Carlo Silipo: «Mancheranno lo spagnolo Minguell e il montenegrino Paskovic impegnati con le proprie nazionali per le qualificazioni olimpiche. Al loro posto due giovani: Andrea Maria Scalzone e Lorenzo Briganti mentre solo ieri sono rientrati Perez e Gallo impegnati con l’Italia nel quadrangolare di Los Angeles. Sul finire del campionato abbiamo dimostrato che siamo in grado di battere chiunque: dobbiamo solo essere lucidi mentalmente e credere nelle nostre possibilità. L’Ortigia, nostra prima avversaria, è una squadra ostica e batterla non sarà facile. La favorita? Dico Brescia perche è l’unico team sempre al completo non avendo nazionali; lo stesso Recco subirà l’assenza di alcuni stranieri».

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.