IN CASA DELL’AVVERSARIO – Udinese, al via il progetto Oddo. Cambio di modulo per i friulani

Oddo passa dalla difesa a quattro al 3-5-1-1. Assenti Larsen e Hallfredsson

Il Napoli vuole continuare a vincere per restare in testa alla classifica, mentre l’Udinese gioca la prima gara con Massimo Oddo in panchina. Domani, alle 15, alla Dacia Arena è in programma la sfida tra i friulani e gli azzurri: i bianconeri vogliono svoltare dopo le ultime amarezze e dopo il divorzio da mister Luigi Delneri, i partenopei arrivano dal successo contro il Milan e in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk e cercano la terza vittoria nel giro di otto giorni. In dubbio per il Napoli Mario Rui, che verrà testato in queste ultime ore prima del match: non dovesse farcela pronto Maggio a destra con Hysaj a sinistra.

COME ARRIVA L’UDINESE – Cambio di allenatore per i friulani, da domani parte il progetto Oddo. Dopo la sconfitta casalinga contro il Cagliari, i Pozzo hanno deciso di esonerare Luigi Delneri, colpevole di aver vinto solo quattro partite sulle 12 a disposizione, con otto sconfitte al passivo. I bianconeri hanno avuto un inizio di campionato troppo altalenante con pochissima continuità e troppi errori. Sugli scudi De Paul, finora il migliore con tre reti segnate, bene anche il difensore Nuytinck, oltre a Jankto e Barak. In attacco Maxi Lopez sembrava aver conquistato il posto da titolare assieme a Perica, a discapit odi un deludente Lasagna, ma Oddo cambierà le carte in tavola, dando fiducia a Bajic.

LE DICHIARAZIONI – Massimo Oddo (Allenatore): “Sono molto contento di questa grande opportunità. Questa è una società gloriosa e ha una storia importante, prometto tanto impegno e spero di fare un buon lavoro. Voglio trasmettere a questi ragazzi le mie idee di calcio, il modulo conta poco. Conta l’approccio, la filosofia di gioco, poi pian piano arriverà tutto”.

Valon Behrami (Centrocampista): “Il Napoli è diventata una delle squadre più importanti in Italia ed in Europa, tutti parlano del loro gioco. Per me è una sfida particolare, lì ho vissuto i due anni migliori della mia carriera, è sempre particolare affrontarli. Noi però abbiamo i nostri obiettivi, dobbiamo fare punti. Sarri? Ha cambiato totalmente la squadra, dando le sue idee di gioco. E’ un piacere vederlo, non sono un grande fan delle partite in tv, ma se c’è il Napoli mi soffermo perchè è un piacere. Sono tutti forti, Insigne fa la differenza, ma se non c’è lui viene fuori Mertens o Hamsik. Sono tutti troppo forti”.

PROBABILI FORMAZIONI: UDINESE – Out Hallfredsson e Stryger Larsen, mister Oddo lancia Bajic dal 1′, alle sue spalle ci sarà De Paul. Ballottaggio in difesa tra Samir (favorito) e Nuytinck, mentre mancherà Bizzarri per squalifica. Al posto dell’esperto portiere torna dall’inizio Scuffet, che proverà a sfruttare l’occasione per tornare stabilmente titolare. Difesa con Angella, Danilo e Samir, sulle fasce Widmer e Adnan, centrocampo a tre con Barak, l’ex Behrami e Jankto. La probabile formazione: Scuffet; Angella, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Behrami, Jankto, Adnan; De Paul; Bajic.

NAPOLI – Maurizio Sarri ritroverà Kalidou Koulibaly, Allan e Jorginho, assenti in Champions League così come Mario Rui. Il portoghese ex Roma è ancora in dubbio a causa di una lieve distorsione alla caviglia riportata ieri, oggi ci sarà il provino decisivo con Maggio che scalpita. Con l’ex Sampdoria sulla destra, Hysaj sarebbe dirottato sulla sinistra. Nessun dubbio, invece, tra centrocampo e attacco con Mertens pronto a guidare il reparto offensivo partenopeo. La probabile formazione: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

L’ARBITRO – Per Udinese-Napoli è stato designato il 36enne Marco Di Bello di Brindisi. Assistenti: Ranghetti e Passeri. Quarto uomo: Minelli. Var: Damato. Assistente VAR: Illuzzi

A cura di Dario Gambardella

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.